Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.44 del 15 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ucciso dai terroristi nella strage di Querceta: commemorato il brigadiere Mussi

Ucciso dai terroristi nella strage di Querceta: commemorato il brigadiere Mussi
Massa - Nel pomeriggio di lunedì 22 ottobre nella Chiesa di “San Martino” in località Borgo del Ponte, è stata celebrata, officiata da don Lorenzo Corradini, la Santa Messa in ricordo del brigadiere del Corpo delle Guardie di pubblica sicurezza, Medaglia d’Oro al Valor Civile, Gianni Mussi, caduto in servizio durante un conflitto a fuoco con alcuni terroristi, avvenuto il 22 ottobre 1975 a Montiscendi di Pietrasanta, scaturito a seguito di un’operazione di polizia nella quale presero parte gli uomini del Commissariato di Viareggio, della Questura di Lucca, di quella di La Spezia e della Criminalpol, diretta alla ricerca di un pericoloso evaso.

L’episodio, meglio conosciuto come la “Strage di Querceta”, coinvolse, oltre al brigadiere Mussi, l’appuntato Armando Femiano e l’Appuntato Giuseppe Lombardi, anch’essi deceduti, mentre rimase gravemente ferito il Maresciallo Giovan Battista Crisci.

Alla cerimonia, che si è svolta alla presenza dei familiari della vittima, la vedova, Giuseppina Baldini ed i figli Andrea e Gianni, hanno preso parte, oltre al Questore, Giuseppe Ferrari, numerosi cittadini, e le Autorità Istituzionali della Provincia di Massa Carrara: il Prefetto Paolo D’Attilio, il Presidente della Provincia Gianni Lorenzetti, il Presidente del Tribunale Paolo Puzone, il Procuratore Capo della Repubblica Aldo Giubilaro, i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, unitamente alle rappresentanze degli Uffici e delle specialità della Polizia di Stato della Provincia, dell’associazione Nazionale Polizia di Stato, nonché numerosi colleghi in quiescenza.

Il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, si è reso partecipe alla celebrazione, inviando una corona di fiori in ricordo della Medaglia d’Oro al Valor Civile, Gianni Mussi.

Mercoledì 24 ottobre 2018 alle 19:38:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News