LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.32 del 23 Ottobre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Trentini, la Procura ha emesso avviso di garanzia per Marco Cappato e Mina Welby

Sono indagati per il reato di Istigazione o aiuto al suicidio

Trentini, la Procura ha emesso avviso di garanzia per Marco Cappato e Mina Welby
Massa - Mina Welby e Marco Cappato hanno ricevuto l'avviso di garanzia dalla Procura di Massa Carrara per il caso di Davide Trentini, l'uomo che i due hanno accompagnato in Svizzera per il suicidio assistito lo scorso aprile. Trentini, 53 anni, era ammalato dal 1993 di sclerosi multipla e aveva deciso di rivolgersi ad una clinica svizzera per interrompere una vita di sofferenze. Trovando in Cappato e Welby un aiuto concreto.

Come prevedibile, d'altronde in Italia la legislazione sul suicidio assistito è ancora una chimera, la procura ha emesso l'avviso di garanzia per il reato dell'articolo 580 del codice penale cioè istigazione o aiuto al suicidio.

Cappato ha commentato così sul suo profilo Facebook: "Mina Welby e io avremmo "rafforzato il proposito di suicidio" di Davide Trentini. Noi l'abbiamo aiutato ad essere libero di decidere, fino alla fine".
Mercoledì 4 ottobre 2017 alle 17:16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News