Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.40 del 16 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sfalci, sanzioni a Massa per i privati che non fanno manutenzione

Il sindaco Persiani sollecita i proprietari a tagliare l'erba, regolare le siepi, curare gli alberi in modo che non creino pericolo

degrado e sicurezza
Sfalci, sanzioni a Massa per i privati che non fanno manutenzione
Massa - Garantire il decoro e la sicurezza pubblica, prevenire gli incendi e il proliferare di insetti e animali nocivi per la salute dell’uomo. Sono gli obiettivi principali che hanno convinto il sindaco Francesco Persiani a sollecitare proprietari e conduttori di aree, terreni o spazi verdi di proprietà privata ad una serie di obblighi di pulizia e manutenzione durante la stagione estiva.

Con l'avvicinarsi della "bella stagione" il rischio concreto di incendi dentro e fuori l’abitato, connesso all'incuria dei terreni e giardini e al mancato taglio delle erbe, così come il moltiplicarsi di insetti e animali, potrebbero costituire danni all'immagine della città ma, soprattutto, ai suoi abitanti. "Anche noi, come amministrazione, ci stiamo operando per tagliare l'erba e intervenire in diverse situazioni di degrado. Troviamo opportuno che debba esserci un gioco di squadra tra noi e i cittadini - ha dichiarato l'assessore ai lavori pubblici Marco Guidi - Con questo avviso chiediamo ai cittadini di intervenire nei propri terreni privati dove ci sono erba alta o siepi mal fatte, di recintare le proprie zone, di intervenire sugli edifici o sugli immobili".

Il limite massimo per potersi mettere in regola è il prossimo 30 giugno. "Nelle situazioni più gravi, dove riterremo che ci siano problemi di forte degrado e di sicurezza, attiveremo un iter amministrativo per intervenire e il costo dell'operazione poi sarà a carico del privato. Non è un'intenzione politica, ma è una voglia di creare una sinergia per presentare la città nel migliore dei modi ai turisti" ha concluso l'assessore.

In caso di inosservanza, entro il termine indicato, sarà facoltà del Comune di procedere d'ufficio n danno ai soggetti trasgressori, tramite operatori di fiducia. Inoltre, eventuali danni a persone e/o cose, derivanti dal non aver rispettato quanto ordinato dal sindaco, saranno imputabili esclusivamente ai soggetti trasgressori.

LUCREZIA MAGLIO

Mercoledì 29 maggio 2019 alle 20:31:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News