Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.40 del 16 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Scuole dell'infanzia, ecco i buoni per il sostegno delle famiglie

Scuole dell´infanzia, ecco i buoni per il sostegno delle famiglie
Massa - La Regione Toscana, ha approvato il Decreto Dirigenziale n°1880 del 12/02/2019 con oggetto “Avviso pubblico per la realizzazione di progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie private e degli enti locali 3-6 anni. Buoni Scuola anno scolastico 2018/2019".

Il Provvedimento, denominato "BUONI SCUOLA" è finalizzato al sostegno alle famiglie residenti in Toscana che abbiano un ISEE non superiore a € 30.000 le quali avranno la possibilità di vedersi rimborsare la retta di frequenza per le Scuole dell'Infanzia paritarie a gestione privata convenzionate, cui sono iscritti i propri figli.
Destinatari dei progetti sono i cittadini residenti nella Regione Toscana:
genitori o tutori di bambini in età utile per la frequenza della scuola dell'infanzia che abbiano iscritto i propri figli per l'anno scolastico 2018/2019 ad una scuola paritaria privata convenzionata sita nel Comune di Massa;
che abbiano un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità ( con il nuovo modello di calcolo di cui al D.P.C.M. 159/2013 ) non superiore a euro 30.000,00;
che non beneficino di altri rimborsi o sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette e/o indirette erogate allo stesso titolo;
L’ ammontare dei Buoni scuola, per ciascun beneficiario, relativamente all’anno scolastico 2018-2019, sarà stabilito dall’Amministrazione comunale successivamente all’assegnazione delle risorse regionali;
Il Buono Scuola sarà riconosciuto ai beneficiari attraverso il rimborso del costo effettivamente sostenuto dalle famiglie per le rette applicate dai soggetti titolari e/o gestori delle scuole dell’infanzia private paritarie;
Non sono soggette a rimborso le spese di iscrizione e refezione scolastica.
La domanda per l'accesso ai "BUONI SCUOLA" può essere presentata solo da uno dei genitori deve essere redatta su apposito modello, scaricabile dal sito del Comune di Massa all’indirizzo www.comune.massa.ms.it e disponibile presso le scuole dell’infanzia paritarie del territorio comunale
La domanda dovrà esser corredata da copia del modello Isee in corso di validità e fotocopia di documento d’identità del sottoscrittore.
Nel caso in cui la richiesta per l’accesso ai buoni scuola sia presentata a mezzo di DSU, non essendo ancora ultimata la redazione del modello Isee, la stessa richiesta dovrà essere perfezionata NON OLTRE dieci giorni dalla presentazione della domanda, trascorso tale termine la richiesta sarà respinta.
La domanda dovrà pervenire entro e non oltre, il giorno Mercoledì 10 Aprile 2019 alle ore 12,30
all’ Ufficio Protocollo Generale del Comune di Massa – Via Porta Fabbrica, 54100 Massa.
Il plico dovrà essere sigillato e riportare la dicitura “Avviso pubblico domanda Buoni Scuola anno scolastico 2018-2019”. In caso di inoltro per posta farà fede la data e l’orario di arrivo all’Ufficio Protocollo del Comune di Massa.
Si precisa che l’Ufficio protocollo osserva il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:45 alle ore 12:45, martedì e giovedì anche dalle 15:30 alle 17:30, sabato e festivi chiuso.
Il presente avviso viene pubblicato sul sito internet del Comune

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi a:
Servizi alla Prima Infanzia
Progettazione educativa 0-6 anni
Giuliana Rossi tel. 0585 490511 giuliana.rossi@comune.massa.ms.it
Ufficio Nidi
Cristina Graziani tel 0585 490588 cristina.graziani@comune.massa.ms.it
Martedì 26 marzo 2019 alle 17:03:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News