Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.44 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Rissa (vera) nel centrodestra massese: Benedetti preso a pugni

Il presidente del Consiglio comunale: «È stato il coordinatore di Fratelli d'Italia Cancogni». L'assessore Guidi (Fdi): «Nessun rancore tra noi. La coalizione rimarrà unità»

«se vogliono la guerra, guerra sia»
Rissa (vera) nel centrodestra massese: Benedetti preso a pugni
Massa - Doveva essere una semplice riunione tra amici del centrodestra per pianificare l'attività di maggioranza, quando, improvvisamente, si è passati alle mani. La vittima di questa terribile avventura è il presidente del Consiglio comunale Stefano Benedetti, il quale, come ci ha raccontato, in pochi secondi si è trovato al tappeto ed è svenuto per circa un minuto e mezzo.

Il presidente, molto attivo sui social, non ha tardato a scrivere un primo sfogo: "Stasera il coordinatore comunale di Fratelli d’Italia di Massa, tale Cancogni, mi ha aggredito rifilandomi uno schiaffo all’interno di un locale pubblico, senza un particolare e giustificato motivo. Se il buon giorno si vede dal mattino, presto pioverà parecchio - ha continuato - L’assessore Guidi di fronte a tutto ciò deve assumersi le proprietà responsabilità politiche perché mi dispiace ma purtroppo non posso lasciare passare una cosa del genere, se Fratelli d’Italia vuole la guerra, guerra sarà.”

Alessandro Cancogni, da poco eletto come coordinatore comunale di Fratelli d'Italia, probabilmente ritenutosi offeso da Benedetti per aver chiesto il motivo dell'assenza di Marco Guidi e Alessandro Amorese, avrebbe sferrato un pugno in faccia al presidente. "Niente di grave - ha dichiarato Benedetti - Ho un occhio tumefatto, il dito e la mascella doloranti. Non sono ancora andato al pronto soccorso, ma se il dolore continua sarò costretto, ma non sporgerò denuncia".

"Mi dispiace che la cena di ieri sera sia finita in quella maniera - ha detto Guidi alla Voce Apuana - Ho già parlato con Benedetti e capisco benissimo il suo sfogo data la situazione. Dopo quest'episodio saremo costretti a riunire Cancogni e i presenti alla cena per effettuare le valutazioni del caso. Nessun rancore tra me e il presidente, il centrodestra rimarrà unito".
Lunedì 10 settembre 2018 alle 16:39:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News