LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Rinnovato il bonus mamma, ecco come richiederlo

Il "premio alla nascita" prevede un contributo di 800 euro erogato dall'Inps alla futura mamma

Rinnovato il bonus mamma, ecco come richiederlo
Massa - Il Patronato INAPI evidenzia che la Legge di Bilancio 2018 conferma il Bonus mamma domani, istituito lo scorso anno. Torna, dunque, il cosiddetto Premio alla nascita. Si tratta di un contributo di 800 euro erogato dall’Inps alla futura mamma al compimento del settimo mese di gravidanza, oppure alla nascita del figlio o al momento dell’adozione o dell’affido di un minore. Il bonus può essere ottenuto in tutti questi casi, a prescindere dal reddito e non concorre alla formazione del reddito complessivo.

Il bonus è concesso in una sola soluzione per ogni figlio che si aspetta (o già nato), adottato o affidato. La domanda può essere presentata improrogabilmente entro un anno dal verificarsi dell’evento. Le mamme beneficiarie (non possono esserlo i papà) devono avere la residenza in Italia e la cittadinanza italiana o comunitaria. Il bonus spetta anche alle cittadine extracomunitarie, in possesso però dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria e di permesso di soggiorno Ue per lunghi periodi o della carta di soggiorno per familiari di cittadini Ue.

La domanda va presentata oppure tramite enti di patronato e intermediari attraverso i servizi telematici da loro offerti. Alla richiesta devono essere allegati anche i documenti che attestano il possesso dei requisiti per accedere al bonus. A seconda dell’evento per cui si fa domanda, si tratta del certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale che indichi la data presunta del parto, l’autocertificazione del parto, il provvedimento di adozione o di affido. Nel caso la madre sia cittadina extracomunitaria, poi, andrà allegato anche il permesso di soggiorno. Una volta che l’Inps avrà verificato l’effettivo possesso dei requisiti, il bonus arriverà in un’unica soluzione tramite la modalità scelta dalla mamma al momento della domanda.

Il Patronato INAPI resta a disposizione delle Interessate presso la propria sede di Via Aurelia Ovest,139 a Massa oppure telefonando per concordare uno specifico appuntamento allo 329 1317684
Mercoledì 3 gennaio 2018 alle 19:56:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News