LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.22 del 21 Febbraio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Piena collaborazione tra amministrazione e associazioni di protezione civile

Vinto anche il premio "buone pratiche 2017"

Piena collaborazione tra amministrazione e associazioni di protezione civile
Massa - Nasce una collaborazione tra amministrazione comunale e le varie associazioni di Protezione Civile riconosciute a livello regionale per la gestione degli stati di emergenza improvvisi, come nel caso di alluvioni o forti temporali.

Prima di arrivare ad un accordo definitivo, le singole associazioni si sono "allenate" per arrivare a quello che oggi è il loro progetto definitivo. Invece di essere corpi distinti si sono coordinate in modo tale da ottimizzare le risorse che ognuna di loro possiede e, solo a partire dal 1 gennaio di quest'anno, l'amministrazione ha deciso di premiarli tramite un contributo annuale di 1100 euro per ogni associazione. "Solo l'insieme delle singole risorse umane e anche dei mezzi che ogni associazione possiede, riesce a gestire l'emergenza - ha affermato l'Ingegnere Ferdinando Della Pina - Siamo qui per costruire un percorso condiviso e si può migliorare sempre di più".

Mirco Marchi, responsabile di turno del coordinamento, ha spiegato: "Il progetto consiste nell'eleggere un rappresentante che copre un turno di due o tre mesi, ed è al contempo la persona che funge da mediatore tra le associazioni di volontariato e il Comune. Il rappresentante, una volta recepite le direttive del Comune, avrà il compito di avvisare ogni singola associazione per realizzare gli interventi necessari. Per ognuna delle associazioni, una volta arrivata la chiamata, verranno messe a disposizione un mezzo e tre persone, per un totale di 11 mezzi e 33 persone per tutto il territorio".

Un'altra operazione degna di nota è la vincita del premio "buone pratiche Anci 2017" riguardante tutte quelle operazioni di miglioramento svolte negli ultimi tre anni dal servizio di Protezione Civile Massa-Carrara, come: incontri di formazione interna con il personale individuato nelle funzioni di supporto al Coc, un sistema di allertamento telefonico implementato esigendo come documento obbligatorio l’iscrizione dei richiedenti autorizzazioni per interventi edilizi in aree a pericolosità elevata, l'istituzione del Coordinamento del Volontariato per semplificare gli interventi di monitoraggio e soccorso con il Volontariato,la stipula di una convenzione per l’assistenza di tipo meteorologico con l’Associazione Meteoapuane, la realizzazione di campagne informative ed esercitazioni, la creazione di una pagina web dedicata, l'installazione di telecamere per il monitoraggio in tempo reale del livello di piena del Fiume Frigido e del Torrente Ricortola, l'installazione di sensori per il monitoraggio in tempo reale di due fenomeni gravitativi nel paese di Pariana e realizzazione di monitoraggio manuale in altri centri, e infine la realizzazione di studi per aggiornare le carte di Pericolosità Geologica, Pericolosità Idraulica, Pericolosità Sismica e Analisi Cle.

Non manca, ovviamente, la volontà di migliorare tanto che il prossimo obbiettivo è quello di migliorare l'informazione durante l'emergenza andando ad avvisare quartiere per quartiere i cittadini.
Venerdì 19 gennaio 2018 alle 21:33:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara



FOTOGALLERY


-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News