Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.37 del 15 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Obiettivo: riscuotere di più. Massa e Montignoso per l'equità fiscale

I due comuni hanno organizzato un workshop gratuito che si terrà il 30 maggio a Carrara alla Camera di Commercio

stanziati 190mila euro
Obiettivo: riscuotere di più. Massa e Montignoso per l´equità fiscale
Massa - Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del workshop "La diffusione della cultura della legalità per l'equità fiscale", organizzato dai Comuni di Massa e Montignoso, Regione Toscana e Anci in collaborazione con l'Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza. Un incontro formativo che si terrà giovedì 30 maggio dalle ore 14,30 alle 18 presso la Camera di Commercio di Massa-Carrara, indirizzato alle imprese e ai professionisti dell'Ordine degli architetti, degli ingegneri, dei consulenti del lavoro e degli avvocati.

Un progetto che ha previsto uno stanziamento di circa 190mila euro al fine di "diffondere la cultura della fiscalità locale, cioè la messa in atto di un protocollo che prevede la diffusione della cultura della verità per raggiungere l'obiettivo dell'equità fiscale - ha spiegato l'assessore Pierlio Baratta - Le riforme che si sono succedute nel tempo hanno cambiato il modo di agire: i Comuni si sono dovuti organizzare per far fronte, attraverso la fiscalità locale, a tutte quelle spese che danno vita ai servizi e alle attività che vengono erogate sul territorio. Quindi, diventa importante diffondere una cultura che va verso un ammodernamento dei sistemi di controllo di cui gli enti locali si stanno dotando, per fare in modo che tutti paghino, raggiungendo così l'obiettivo dell'equità". Ed è proprio grazie all'aiuto dei consulenti Anci e agli sforzi del personale del Comune, che si sono potuti sviluppare dei sistemi informatici che permetteranno il dialogo tra le varie banche dati di cui gli enti pubblici dispongono, consentendo così una riduzione delle tempistiche di accertamento e riscossione.

"Obiettivo del workshop è quello di fare passare il messaggio che l'informatica sta facendo passi da gigante - ha concluso l'assessore - e che grazie a questo nuovo sistema saremo in grado di individuare quei soggetti che non sono in regola con i pagamenti, obbligandoli a mettersi in pari, così da poter garantire un servizio migliore a tutti i cittadini. Pagare tutti per pagare meno".

All'incontro erano presenti anche il tecnico responsabile del Comune di Montignoso e Gabriele Mascardi di Confartigianato Massa-Carrara.
Mercoledì 22 maggio 2019 alle 07:02:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News