Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

L'Anpi di Massa ricorda Pietro del Giudice, comandante partigiano dei Patrioti Apuani

L´Anpi di Massa ricorda Pietro del Giudice, comandante partigiano dei Patrioti Apuani
Massa - L’Anpi di Massa - Sezione “Patrioti Apuani Linea Gotica” - nel 20° anniversario della sua morte
avvenuta il 30 giugno 2000, ricorda con affetto Pietro del Giudice, comandante partigiano dei
Patrioti Apuani e primo Prefetto della Liberazione nel 1945, poi Amministratore a Massa, poi nel 1969 direttore dell’Ente Provinciale del Turismo di MS e dal 1972 fino al 1979 di quello di Firenze. Promosse in tal ruolo molte iniziative culturali, tra le quali Il Premio Alpi Apuane, cui
parteciparono suoi amici come Maccari, Bassani, Soldati, Fenoglio, Ungaretti, Bandi, Repaci, Pea, Longhi, Tobino, Montale… Fu infine Presidente dell’Associazione Partigiani di Massa negli anni Novanta.

Pietro è stato una figura sicuramente importante nella storia della Resistenza Apuana e poi nella Ricostruzione - scrive Anpi Massa - Aveva un grande carisma che portò i suoi compagni partigiani a sceglierlo come comandante dei Patrioti Apuani. Dante Isoppi, che fu comandante partigiano della divisione Apuana, gli attribuiva addirittura una sorta di “magnetismo”. La sua autorevolezza basata sulla sua onestà e coerenza intellettuale, e sulla sua preparazione culturale e religiosa, imponeva a tutti rispetto. La sua filosofia umana e politica la espresse sempre in parole semplici e forti, come nel cartello che affisse sulla porta del suo Ufficio di Prefetto di Apuania nel 1945: “Non ho amici, né parenti”. Così fu per tutta la vita nelle varie attività che svolse, fino a quando nell’ultimo decennio prima di morire ricoprì il ruolo di Presidente dell’Anpi di Massa. L’Associazione con lui evidenziò il ruolo storico della Resistenza Apuana nell’ambito della storiografia nazionale e intervenne su tutti i temi nel dibattito sociale. Divenne così ancor più un soggetto culturale e politico di rilievo che da allora fa sentire la sua voce con grande autonoma e libertà. A Pietro, a Massa, è dedicata la passeggiata lungo il Frigido con una targa che recita: “Pietro Del Giudice - 1914 - 2000 - comandante dei Patrioti Apuani - nella guerra di liberazione - primo prefetto di Massa-Carrara - guidò l’opera di ricostruzione e di rinascita dopo le devastazioni della seconda guerra mondiale”."

Il giorno 30 giugno 2020, nel ventesimo anniversario della morte, al Pasquilio, nei terreni della
famiglia, a cura della moglie Maura Grillotti e della figlia Maria, è stata messa a dimora una
Quercia Rossa, in memoria del comandante Pietro, di suo figlio Giovanni e di tutti coloro che
hanno lottato per i valori della Resistenza, amato le nostre montagne e percorso i loro sentieri.
Per volere della moglie Maura, attorno alla Quercia Rossa, nascerà un "Giardino
dell'Amicizia", che prossimamente sarà inaugurato".
Martedì 30 giugno 2020 alle 18:32:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News