Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

L'amministrazione massese si dà un voto positivo

"L'unico rimpianto è quello di non aver recuperato Palazzo Bourdillon"

L´amministrazione massese si dà un voto positivo
Massa - Durante l'ultima conferenza stampa dell'amministrazione massese, tenutasi ieri mattina, Volpi e i suoi si sono dati un voto del tutto positivo sottolineando i progressi fatti durante gli ultimi cinque anni. "Abbiamo seminato bene e raccolto buoni risultati. Speriamo che i nostri cittadini ci diano fiducia anche alle prossime elezioni, in modo tale da far sì che le risorse arrivate dai bandi rendano concreto e visibile l'impulso dato alla città" ha affermato il primo cittadino.

Durante questi anni di amministrazione è stato firmato il tanto atteso accordo di programma, il bando per le periferie e la creazione delle zone franche urbane. Per non parlare del grande lavoro fatto su cultura, lavori pubblici, sociale e ambiente.

Ma non è tutto oro quello che luccica. Quando al sindaco viene chiesto qual è il più grande rimpianto del quinquennio scorso, risponde: "Senza dubbio il fatto di non aver recuperato Palazzo Bourdillon in Piazza Mercurio. Non siamo riusciti a capire a quanto ammontassero le spese. Dopo lo studio dell'Università di Pisa le cifre sono lievitate, ma non nascondo che sarebbe bello impegnarsi anche in questo senso".

Inoltre, il sindaco Alessandro Volpi e l'assessore alle finanze Giovanni Rutili hanno spiegato: "La riduzione del debito è stata costante e fondamentale. L'ultimo consiglio per l'approvazione del bilancio consolidato non si è tenuto a causa di mancanza di numero legale, ma confidiamo nel prossimo appuntamento previsto per il 29 dicembre. Esistono anche le risorse per nuove assunzioni, soprattutto nei settori amministrativi, vigili urbani e lavori pubblici".

"Ci siamo impegnati anche in ambiti non di nostra competenza, come ad esempio l'erosione" ha sottolineato il primo cittadino. "Siamo riusciti a dimostrare che il lavoro sul pubblico è importante e paga - ha affermato Rutili - E ciò mi fa pensare a Evam e al rinnovo degli impianti, è un'azienda che sta bene".

Ma adesso l'amministrazione deve guardare al futuro, e non nasconde il volersi ripresentare alle elezioni 2018. Qualora venissero rieletti il primo obbiettivo sarebbe anche quello più criticato: il regolamento urbanistico.

E quando viene chiesto a Volpi su quale sarà l'impronta della prossima campagna elettorale, non ha dubbi: "La ripresa economica. Fino ad oggi abbiamo lavorato con nostre risorse, ora abbiamo soldi che arrivano da fuori".
Sabato 23 dicembre 2017 alle 19:45:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News