Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.46 del 12 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il teatro nei nidi comunali a Massa

Il progetto di prolungamento orario“Albero della fantasia” è stato potenziato con l'impiego, nella fascia oraria finale della giornata, di un'ulteriore educatrice in ogni nido.

Il teatro nei nidi comunali a Massa
Massa - Da martedì 8 maggio si svolge nei nidi comunali, a cura dell’Amministrazione e di Fondazione Toscana spettacolo, la terza edizione di Un nido di storie, l'iniziativa cioè che ha portato il teatro a contatto con bambini fino a tre anni. In scena, lo spettacolo “Avventure in frigorifero” prodotto da La Baracca.

Il teatro nei nidi non è l’unica iniziativa di potenziamento dell'offerta formativa per l’infanzia. Si stanno realizzando, infatti, le opportunità rese possibili dai finanziamenti previsti dalla legge n.107 (Buona Scuola) per la fascia di età 0/6.

Il progetto di prolungamento orario“Albero della fantasia” è stato potenziato – e lo sarà fino alla fine del 2018 –con l'impiego, nella fascia oraria finale della giornata, di un'ulteriore educatrice in ogni nido. A breve, nel nido di Ortola e al Cavalluccio marino, inizierà un percorso di psicomotricità teso a far sì che i bambini, soprattutto attraverso il gioco, trovino sempre maggiori stimoli per esprimersi, conoscersi, relazionarsi, appropriarsi dello spazio a loro disposizione. Un percorso questo che sarà attivato in tutte le strutture a partire dal nuovo anno educativo.

L'attenzione al continuo miglioramento dell'offerta educativa – già ad un livello molto alto – trova concretezza anche nell'iniziativa di formazione che si sta svolgendo con docenti dell'Università di Firenze che coinvolge educatori di nido e docenti di scuola dell'infanzia. Un percorso di alto livello, teso a costruire un continuum nel processo educativo della fascia 0/6 anni e ad affermare con forza il valore “educativo” del nido.

Non è tutto. Per favorire chi è più in difficoltà, le famiglie che presentano un ISEE fino a 10.000 saranno presto rimborsate delle quote versate dal primo gennaio per i figli che frequentano il nido. Per queste famiglie il servizio educativo per la prima infanzia sarà gratuito per tutto il 2018.
Giovedì 10 maggio 2018 alle 16:44:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News