Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.39 del 20 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il disco orario in biblioteca pone fine a tutti i problemi degli studenti

Grazie all'apertura della Coworkeria e di Villa Cuturi i ragazzi hanno 30 posti in più per studiare

Il disco orario in biblioteca pone fine a tutti i problemi degli studenti
Massa - Dopo le 1281 firme raggiunte con la petizione online "La scana me la porto da cà" sono state adottate misure provvisorie ed emergenziali per quei ragazzi che da mesi non riescono più a trovare un posto nella biblioteca Giampaoli di Massa. Sono stati messi a disposizione 12 posti in Coworkeria, e nonostante la quota di cinque euro di iscrizione per i ragazzi con un'età compresa tra i 18 e i 25 anni i posti sono tutti occupati. Anche Villa Cuturi ha dato il suo contributo, mettendo a disposizione di tutti una ventina di posti, ma senza connessione internet.

Per il momento sembra che alla "sede centrale" di Piazza Mercurio non si litighi più per un posto a sedere, ma è subentrata una nuova regola: adesso è obbligatorio appuntare su un foglio l'orario di inizio pausa, da quel momento ogni studente ha a disposizione 15 minuti per poter rientrare. Qualora il ragazzo non torni entro il tempo prestabilito, le impiegate della biblioteca sono autorizzate a sgomberare banchi e sedie da quaderni, libri e oggetti personali.

Bisogna sottolineare che con la mancata approvazione del bilancio, manca anche un dirigente che gestisca i locali della biblioteca. Ma l'assessore Silvana Sdoga rassicura che l'amministrazione sta cercando di accelerare le assunzioni rimaste in sospeso, e si è prodigata per trovare alternative per i ragazzi aprendo altri centri di aggregazione dove possano studiare serenamente.

L'unica soluzione che potrebbe migliorare il tutto sarebbe la riapertura di Palazzo Boudrillon, ma allo scadere del mandato l'amministrazione Volpi non ne sarà in grado, a meno che non ci sarà il cosiddetto "Volpi bis".
Venerdì 2 febbraio 2018 alle 12:27:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News