Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.35 del 2 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Grig: «Inquinano l'acqua e si "fanno belli" finanziando fontane»

Grig: «Inquinano l´acqua e si `fanno belli` finanziando fontane»
Massa - Alberto Grossi, referente apuano del GrIG onlus, commenta l'iniziativa di un'associazione di disabili e finanziata da un noto imprenditore del settore lapideo volta a dotare Carrara e Massa di una serie di fontane. "Un progetto di rara sensibilità sociale - commenta Grossi - che coglie un’avvertita necessità non solo per le città ma anche per le zone a mare, oltre che per l’oggettiva impossibilità di accesso a quelle esistenti, come segnalato dai proponenti il progetto".

"È, tuttavia, opportuno avvertire che tale ammirevole gesto è inficiato dalla mano benefattrice di un’azienda del settore lapideo che, proprio riguardo all’elemento acqua, risulta essere il maggiore indiziato, anzi l’unico, per l’inquinamento da marmettola dei corsi d’acqua superficiali e sotterranei oltre che delle nostre sorgenti. Probabilmente, nell’entusiasmo del buon avvio del progetto, i proponenti hanno dimenticato questo particolare che invece è necessario riportare all’attenzione della cittadinanza per almeno due motivi".

"Il primo riguarda il cattivo stato di salute dei fiumi Frigido e Carrione, osservati speciali della Regione per avere l’indice di qualità morfologica “pessimo”, fatto che potrebbe comportare pesanti sanzioni da parte dell’Unione Europea qualora continuasse a persistere questo status purtroppo ancora una volta confermato nel recente report di ARPAT che scrive di «profonde alterazioni morfologiche e di habitat dei corsi d’acqua indagati». Il secondo motivo riguarda direttamente gli utenti di Massa e di Carrara che ogni anno si ritrovano in bolletta ottocentomila euro per disinquinare dai fanghi di cava l’acqua che beviamo. Con quel denaro le due città potrebbero dotarsi tranquillamente di almeno cento fontane l’anno, senza scomodare chi volentieri si presta ad usare le operazioni di beneficienza come utile cosmesi per propagandare un volto sociale che non appartiene per nulla alle cave di marmo, come dimostrato dai fatti sopra riportati".

Mercoledì 26 febbraio 2020 alle 17:06:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Dilettanti, chi è stato il miglior allenatore fino ad oggi?













Chi è il miglior giocatore della Massese?



































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News