Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 06.07 del 27 Maggio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Dall'analogico al digitale: nuovo impianto radio per la Polizia Municipale di Massa

La soddisfazione del sindaco Persiani: "Non solo assicuriamo maggiore sicurezza ai nostri operatori, ma in questo modo potranno rispondere ancora più tempestivamente alle emergenze"

novità tecnologiche
Dall´analogico al digitale: nuovo impianto radio per la Polizia Municipale di Massa
Massa - Non si arresta l’impegno dell’amministrazione del sindaco Francesco Persiani per dotare la Polizia Municipale di Massa di strutture ed apparecchiature moderne e rendere il Corpo ancora più efficiente. Dopo il trasferimento nella nuova sede, più adeguata e centrale, arriva anche una ristrutturazione tecnologica: il Corpo di Polizia Municipale ha infatti da poco affrontato l’importante trasformazione del sistema di comunicazione radio consistente nel passaggio dalla modalità analogica a quella digitale.

“Grazie al Comandante Fernando Della Pina, che ritiene la comunicazione radio alla base della sicurezza e dell’efficienza lavorativa dei propri agenti, raggiungiamo un risultato importante che facilita il lavoro degli agenti con dotazioni nuove” - dichiara il sindaco Francesco Persiani. “Non solo assicuriamo maggiore sicurezza ai nostri operatori, ma in questo modo potranno rispondere ancora più tempestivamente alle emergenze durante l’espletamento del servizio”.

Via libera quindi al nuovo impianto radio digitale, realizzato da RC Radiocomunicazioni, in grado di garantire il funzionamento di un canale per le comunicazioni in ogni situazione: dalle squadre di Protezione Civile a quella dei soccorsi alla popolazione, in caso di emergenza. La centrale radio operativa, unita al supporto delle radio, è la soluzione più adatta per gestire con efficacia e in modo centralizzato le comunicazioni radio, quindi garantire la pubblica sicurezza.

L’operazione comporta 12 apparati veicolari per le auto, 65 apparati radio portatili, 2 ponti radio (con ridondanza) e la Centrale Operativa. Le nuove tecnologie possono consentire due conversazioni contemporanee per ottimizzare la “risorsa” canale radio. Tutte le conversazioni tra l’operatore e la centrale saranno registrate e la radio ricetrasmittente permetterà di inviare, attraverso un’apposita tastiera, messaggi a testo libero visualizzati direttamente sul display degli apparati che sono sia installati sui mezzi di servizio sia sui portatili in uso agli agenti.
Mercoledì 20 maggio 2020 alle 15:13:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 9 della storia della Carrarese


Vota il miglior numero 7 della storia della Carrarese


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News