Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 20.21 del 6 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Cermec, Persiani: «Questione politica Liguria-Toscana-Lazio»

Il sindaco di Massa torna sul tema dopo le recenti polemiche in Consiglio comunale

4.500 tonnellate di rifiuti
Cermec, Persiani: «Questione politica Liguria-Toscana-Lazio»
Massa - Cermec: cambierà qualcosa? Il centro di trattamento dei rifiuti continua ad essere al centro di una diatriba politica. In Consiglio comunale il sindaco di Massa, Francesco Persiani, torna sull'argomento dicendo che "la situazione è in evoluzione e che l'amministrazione la sta monitorando".

La tensione degli ultimi giorni nasce a seguito della notizia, definita da alcuni una non notizia, dell'arrivo di 4500 tonnellate di rifiuti, nei prossimi 7 mesi, dal Lazio, come previsto dal piano concordatario per evitare il fallimento dell'impianto. Un piano in scadenza, ha spiegato il sindaco, che è stato "rinnovato senza il parere del Comune di Massa", al quale la decisione sarebbe stata solo comunicata.

"La cosa mi ha lasciato interdetto - è intervenuto Persiani - come mai la richiesta di trattamento dei rifiuti proveniente dalla Liguria langue, mentre quella con Lazio si è conclusa alla svelta?". Secondo il primo cittadino la questione sarebbe prettamente politica. Da qui l'appello ai soci del Comune di Carrara, ad oggi ente con la maggioranza delle quote di Cermec: "Che cosa intendete fare con l'impianto?". E poi una considerazione a margine della vicenda: "Sulla sicurezza dei rifiuti, della Liguria mi fido, del Lazio non lo so".

Un passaggio, quest'ultimo, contestato dall'opposizione. Il consigliere Uilian Berti (Articolo 1 Mdp) ha invitato il sindaco a fare i dovuti controlli e a far valere le proprie quote per verificare il materiale trattato nell'impianto: "altrimenti saremmo alla mercé dei rifiuti provenienti da ogni parte d'italia", ha detto Berti. Secondo il consigliere Paolo Menchini (M5S) l'amministrazione dovrebbe pensare alle politiche che attua: "Ad Ersu andranno 9 mila tonnellate di rifiuti mentre qua ragioniamo a compartimenti stagni. Non è che stiamo attuando politiche che favoriscono gli altri comuni?".

Sul tema potrebbero esserci ulteriori sviluppo. Il sindaco, ha comunque specificato che quella sulla sicurezza dei rifiuti era una battuta. E che sull'impianto, l'amministrazione intende investire in innovazione e comunque tutelare l'occupazione.
Martedì 3 marzo 2020 alle 19:01:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




















Chi è il miglior giocatore del Don Bosco Fossone?























Coronavirus, mascherina obbligatoria in Toscana. Tu sei d'accordo?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News