LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Cermec, la Rsu contro la Cisl: "inaccettabile avere lezioni da loro"

"Non accettiamo lezioni sindacali da nessuno e meno che mai dal segretario Fit-Cisl, Mannini".

Cermec, la Rsu contro la Cisl: `inaccettabile avere lezioni da loro`
Massa - Evidentemente i risultati delle ultime elezioni Rsu in tutta la provincia ha fatto male al segretario Fit-Cisl, Mannini, il quale oltre a perdere voti, delegati e tessere sembra avere perso anche capacità di comprensione di semplici regole contrattuali.
Legge gli articoli del contratto a metà (o solo le prime righe) e pensa che l’esercizio democratico del voto da parte dei lavoratori per scegliere i propri rappresentanti sia una farsa che viene il giorno dopo cancellata con il “commissariamento” da parte del sindacato escluso. Dà lezioni su come si intrattengono le relazioni industriali, forse forte dell’esperienza maturata in questi anni in azienda private della Lunigiana dove – incredibile ma vero – la Cisl è sindacato “unico”, cogestisce con la proprietà e sicuramente non si è mai preoccupata di coinvolgere gli altri sindacati stipulanti negli incontri con l’azienda stessa.
Pensa che salvaguardare il valore di un’elezione democratica sia un “perdita di tempo” o “affari di famiglia”: probabilmente è perché questa è la sua concezione di relazioni sindacato/azienda visto che anche nel recente passato è stato proprio lui l’unico a fare “affari” con trattative private a favore dei propri iscritti e senza neppure far sapere nulla al proprio delegato aziendale.
Invece di attaccare chi ha vinto (e pretendere di entrare in istituzioni rappresentative dalle quali è stato democraticamente escluso) dovrebbe riflettere sul perché non sia riuscito ad avere nessun rappresentante in azienda: paradossale che proprio lui abbia perso questa” corriera”.
Troviamo poi inaccettabile avere da lui lezioni sulla produttività dell’azienda Cermec: è vero che la società è in concordato ma è vero anche dei costi previsti a carico dei Comuni molti siano stati ridimensionati e le comunità di Carrara e di Massa oggi paghino un prezzo pressoché di mercato, identico e anche inferiori ad altre realtà formalmente “sane”. La redditività certificata dai bilanci aziendali degli ultimi anni è stata conseguita, anche e soprattutto, dall’impegno e dai sacrifici dei lavoratori del Cermec. Se è preoccupato dei costi dei servizi pubblici gli consigliamo di guardare altrove. E magari di pensare un p’ di piu all’azienda dove lui lavora.
Insomma: non accettiamo lezioni sindacali da nessuno e meno che mai dal segretario Fit-Cisl, Mannini, né sull’interpretazione dei contratti anche perché non lo riteniamo in grado di darle né a noi né a nessuno. Inconcepibile poi che a fronte di una cosa banale (una RSU neoeletta che si incontra per la prima volta con la direzione aziendale) si ricorra prima ai comunicati stampa, che non si cerchi il confronto con le altre sigle sindacali e che si chieda un incontro coi sindaci. Vada pure (se i sindaci decideranno di ascoltarlo) a “piangere” dai Soci, ma magari gli spieghi anche gli ultimi passaggi fatti da lui in azienda. Per quel che ci riguarda pianga pure quanto vuole ma con noi RSU al tavolo non ci siederà per almeno i prossimi 3 anni, se non quando ne avrà effettivo e concreto diritto.
Come RSU (che tanto per dovere di cronaca è risultata eletta dalle liste di Cgil, Uil e Fiadel e non della sola Cgil) non abbiamo mai fatto né faremo mai “affari di famiglia”. E non daremo più nessuna risposta ai prevedibili ulteriori vaneggiamenti di chi forse oggi più che preoccupato di fare bene il proprio ruolo di sindacalista sembra cercare una sua sovraesposizione mediatica, magari in attesa di un prevedibile “lancio” in altri ambiti politici
.

Rsu Cermec
Venerdì 1 dicembre 2017 alle 16:45:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News