Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Autismo, viva la socializzazione. Successo per il campus estivo

Tredici ragazzi autistici hanno seguito questa estate la quarta edizione di "Autismo Comasca"

UNA BELLA INIZIATIVA
Autismo, viva la socializzazione. Successo per il campus estivo
Massa - Tredici ragazzi autistici, dodici in carico ai servizi sociali del Comune di Massa, hanno seguito questa estate la quarta edizione di Autismo Comasca in campus, un progetto specifico per minorenni autistici che favorisce la socializzazione fra ragazzi con disabilità ed altri giovani frequentatori del centro estivo attraverso la partecipazione comune ad attività di gruppo e sportive.

Il progetto, ideato dall’Associazione Autismo Apuania onlus in collaborazione con il Dipartimento di neuropsichiatria infantile della locale Asl, è organizzato e sostenuto dall’assessorato al sociale del comune di Massa e si svolge da luglio fino alla fine di agosto all’interno del Centro aggregativo della Comasca gestito dall’associazione famiglie portatori di handicap (Afaph) di Daniele Carmassi.

In un incontro a palazzo civico, il presidente dell’Associazione Autismo Apuania Roberto Marrai, accompagnato da due membri dell’associazione Giovanna De Angeli e Mario Alberti, ha incontrato l’assessora al sociale Amelia Zanti per tributarle un pubblico ringraziamento per la sensibilità dimostrata nel mantenere e prolungare per due mesi interi un progetto totalmente a carico del comune che rappresenta un modello pilota per la socializzazione dei ragazzi autistici ed è unico in tutta la costa tirrenica.

Come ha spiegato Marrai infatti, il progetto ideato dall’Associazione Apuania non solo è innovativo ma è piuttosto costoso perché va organizzato nei dettagli, bisogna formare con l’aiuto di psichiatri specializzati lo staff che dovrà lavorare con bambini autistici, quindi è necessario adeguare l’ambiente che li ospita e preparare le singole attività che devono essere svolte con la mediazione dovuta per garantire il benessere collettivo di tutti gli altri frequentatori del centro.

“L’assessora Zanti – ha detto Giovanna De Angeli – ha dimostrato una sensibilità straordinaria non solo verso il progetto in sé ma anche verso noi famiglie di bambini autistici, ha garantito e reso possibile la continuità del Campus estivo alla Comasca e si è anche impegnata per prolungarlo per due mesi interi”.

Nel ringraziare l’amministrazione comunale i rappresentanti dell’Associazione autismo Apuania hanno rivolto un plauso anche a Maria Carso e Roberta Stagi dello staff organizzativo che hanno seguito e coordinato il progetto fin dalla nascita e tutte le attività del Campus.

(foto: repertorio)
Giovedì 30 agosto 2018 alle 11:13:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News