Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

All'Opa nati 170 bambini cardiopatici negli ultimi due anni

Tra questi sono pochissimi i ricoveri ripetuti, segno della professionalità presente all'ospedale massese.

ECCELLENZA APUANA
All´Opa nati 170 bambini cardiopatici negli ultimi due anni
Massa - Oltre 170 neonati cardiopatici nati negli ultimi due anni all’Opa di Massa, tra questi sono pochissimi i ricoveri ripetuti, grande attrazione di bambini da altre regioni. In estrema sintesi sono questi i dati della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio per la Ricerca Medica e di Sanità Pubblica, CNR - Regione Toscana che gestisce l’ospedale del Cuore, meglio noto come Opa di Massa, oltre alla struttura di Pisa “S. Cataldo”, nell’Area della Ricerca. Importante l'attrazione extraregionale, indice dell'elevato credito clinico della struttura, cui ci si rivolge anche da fuori regione: in sintesi il 43% per la cardiochirurgia pediatrica ed il 33% per la cardiologia pediatrica.
L’Ospedale del Cuore e la Fondazione tutta costituiscono una struttura concentrata quasi unicamente sull'alta ed altissima specialità.

Gli esiti sono assolutamente di eccellenza, come dimostrato dal fatto che la Fondazione ha mantenuto negli anni la più bassa incidenza di ricoveri ripetuti per la stessa patologia (fonte indagine della Scuola "S. Anna” di Pisa per conto della Regione Toscana): 3,5% a fronte di una media toscana del 6,3%. E ciò nonostante si tratti, appunto, quasi unicamente di alta ed altissima specialità. A questo si aggiunge il più alto gradimento dell'utenza rispetto all'esperienza di ricovero, confermata anche dal più basso livello di dimissioni volontarie (5 in un anno).
Ma l’Opa, in particolare, si occupa dei propri pazienti ancora prima della nascita: in poco più di due anni oltre 170 neonati hanno visto la luce presso l’area nascita dell’Ospedale del Cuore di Massa gestita in collaborazione con la Ginecologia ed Ostetricia del Nuovo Ospedale delle Apuane: un’area nascita specificamente destinata ad accogliere parti di madri cardiopatiche e nascite di neonati a cui è stata diagnosticata in utero un grave cardiopatia congenita.
Domenica 9 settembre 2018 alle 15:38:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News