Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.02 del 22 Agosto 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Apuane inclusive", cento possibilità di formazione per undici contratti

`Apuane inclusive`, cento possibilità di formazione per undici contratti
Massa - "Apuane inclusive" è il progetto che mira all’inserimento lavorativo di persone vulnerabili e svantaggiate, condiviso in sede di Conferenza dei Sindaci della Zona Apuana, con Massa comune capofila, e realizzato insieme ai comuni di Carrara, Montignoso, Asl n.1 e una serie di soggetti del privato sociale: Compass, Pegaso, Serindform, Casa Betania.

Finanziato con 288.436,89 euro da Regione Toscana sul Por Fondo sociale europeo 2014-2020, offre una serie di servizi integrati e di accompagnamento al lavoro a favore di persone in carico ai servizi sociali comunali che non possono usufruire del reddito di cittadinanza. Le finalità del progetto sono il miglioramento delle condizioni di occupabilità dei destinatari (donne sole con figli a carico, disoccupati in famiglie multiproblematiche o monoreddito, persone inserite in strutture di accoglienza o in programmi di emergenza alloggiativa o di assistenza; vittime di tratta o di violenze familiari e/o di genere) attraverso percorsi di inserimento socio-lavorativo e di attivazione delle risorse personali e di contesto. Fra le azioni proposte alcune sono mirate a favorire il passaggio dei giovani dal mondo dell'istruzione a quello dell’occupazione.

Il progetto è destinato a persone che superano di poco i requisiti per l’accesso al reddito di cittadinanza ma che vivono comunque una situazione di grave disagio sociale. Sono previsti corsi di formazione e stage presso imprese del territorio della durata massima di cinque mesi con impegno settimanale compreso tra le 18 e le 30 ore. Per la frequenza delle attività di progetto (corsi di sicurezza per rischio basso e medio di 4 e 8 ore; formazione per addetto attività alimentari complesse di 13 ore; relazioni nelle situazioni di svantaggio di 30 ore; cura ed igiene della persona di 30 ore; recupero competenze linguistiche di 20 ore) è prevista un’indennità oraria di 3,33euro per un massimo di 400 euro. Fra tutti coloro che presenteranno domanda verranno prese in carico 110 persone suddivise secondo la percentuale di abitanti: 50 su Massa, 44 su Carrara e 16 su Montignoso. Fra queste ne verranno selezionate 60, rispettivamente 27 su Massa, 24 a Carrara e 9 a Montignoso, da avviare a progetti personalizzati. Al termine del percorso è prevista la contrattualizzazione di almeno 11 persone presso le aziende coinvolte. Gli interessati devono presentare domanda al comune di residenza nei tempi e modi previsti dai rispettivi avvisi pubblicati sull'albo. Per Massa e Montignoso il termine scade alle ore 12 del 25 luglio 2019. Per i residenti a Carrara c’è tempo fino alle ore 17 sempre del giorno 25 luglio prossimo .
Martedì 16 luglio 2019 alle 18:02:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News