Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.03 del 21 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Mondo dilettanti, un massese emigra a Malta

Omar Cristiani, ex Portuale, Fiumaretta, Lerici e Lunigiana, ha scelto l’isola nel sud del Mar Mediterraneo. Giocherà in Terza Divisione

Mondo dilettanti, un massese emigra a Malta
Massa-Carrara - Sono sempre più i calciatori dilettanti e professionisti a scegliere altre nazioni per provare un esperienza all’estero che, a prescindere dal proseguo professionale, è pur sempre positiva e formativa in molti altri aspetti. Così come Gianmarco Mancini e Pietro Pegollo, due ex giocatori del Seravezza (Serie D), la scorsa stagione scelsero addirittura un altro stato per giocare nell’Adelaide Blue Eagles, nell’Australian Super League, adesso è la volta del massese Omar Cristiani.

Calciatore dilettante classe 1996 con passato in squadre come Lunigiana, Portuale, Ceparana e Lerici Castle, dopo l’ultima esperienza a Fiumaretta, in Promozione Ligure, ha deciso di intraprendere questa nuova e stimolante avventura. Omar giocherà nel Msida, squadra molto conosciuta a Malta per la sua storia in Premier League, che ora milita in Terza Divisione e che nella stagione alle porte punterà a vincere il campionato.

Contattato dalla nostra redazione ha risposto così alle nostre curiosità:

Come mai questa originale decisione di andare a Malta?
”La decisione Malta è venuta dal fatto che ho sempre desiderato di andare a giocare all'estero, sia per una crescita calcistica che dal punto di vista personale. Ho sempre sentito parlare bene di Malta sotto il profilo calcistico soprattutto per i giovani, perché è un ottimo punto di lancio”.

Come è il livello di calcio?
”Il livello del calcio è diverso da quello italiano: diciamo che le prime 5 squadre della Serie A maltese si posizionano bene nella Serie B italiana, e le restanti sono da Serie C. Anche la seconda divisione io la posizionerei in una Serie C italiana. I campionati non sono distaccati come quelli italiani, i livelli sono vicini”.

Sei l'unico di Massa o della Toscana?
”Si della mia provincia sono l'unico”.

Lo vedi come un anno di passaggio o hai intenzione di fermarti?
”Questo diciamo che non lo so ancora bene. Qui si sta bene, il posto è bellissimo e i maltesi sono persone molto disponibili. Il mio progetto è quello di salire di categoria e se mi viene proposto di farlo a Malta perché no...”

Da quante squadre è formato il campionato?
”Il campionato è formato da 14 squadre e inizia il 16 settembre. Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato!”.

C'è qualcuno che vuoi salutare in particolare della tua città natale?
”La mia famiglia, la mia ragazza e i miei amici più stretti”.
Venerdì 7 settembre 2018 alle 13:00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News