Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Meno 6 alla White Marble Marathon: domenica il grande evento

mille corridori
Meno 6 alla White Marble Marathon: domenica il grande evento
Massa-Carrara - Fervono gli ultimi preparativi per la prossima “White Marble Marathon”, l’evento sportivo fiore all’occhiello della Provincia apuana in programma domenica 24 febbraio, ideato e organizzato dalla World Running Academy di Paolo Barghini con il supporto di Fondazione Marmo, main sponsor ufficiale della Maratona, di Fonteviva, sponsor della Mezza Maratona, e con il patrocinio dei tre Comuni di costa interessati dal percorso: Carrara, Massa e Montignoso. Partita con la conferenza stampa della scorsa settimana, tenutasi presso la sede della Provincia a Palazzo Ducale e introdotta dal simpatico inno in salsa hip-hop firmato dal duo TAURINA BROS, il conto alla rovescia per i 42 chilometri e 195 metri della terza edizione di una manifestazione destinata a diventare, oltre che un evento annuale, anche uno degli appuntamenti promozionali più importanti per il territorio apuano. Oltre mille gli iscritti che prenderanno parte alla gara competitiva — il 75% dei quali provenienti da fuori regione (in testa Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte) — e tantissimi anche coloro che parteciperanno alla Mezza Maratona sulla distanza di 21 chilometri, oltre che alla corsa-camminata ludica non competitiva di 10 chilometri. Un misto di atleti professionisti, dilettanti e appassionati della corsa, quello che a partire dalle ore 9 di domenica 24 febbraio percorrerà il tracciato che si snoda da Marina di Carrara, attraversando Massa, Marina di Massa fino a Cinquale, e ritorno. Tutti i particolari della kermesse sono stati illustrati da Paolo Barghini, ultramaratoneta di fama internazionale e organizzatore di eventi sportivi in tutto il mondo. Lusinghiere le parole del Presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, che si è detto “particolarmente soddifatto di un evento di significativo interesse regionale e nazionale in grado di unire sport, salute e condivisione e di favorire al tempo stesso l’economia di tutto il territorio”; sempre nelle parole del Presidente: “Un plauso agli organizzatori per aver reso possibile e favorito la sinergia fra i tre Comuni di costa realizzando un percorso ideale in grado di abbracciare tutto il territorio provinciale sotto l’egida dello spor. Estremamente importante ai fini della riuscita dell’evento anche il contributo dell’associazionismo, sempre in prima linea per la nostra comunità”. Presente per il Comune di Massa l’Assessore alla Cultura e allo Sport, Eleonora Lama, che ha ringraziato in modo caloroso gli organizzatori e gli sponsor rimarcando come “i grandi eventi sportivi come la White Marble Marathon sono importanti sotto il profilo sportivo, ma anche in quanto promotori e strumenti territoriali per acquisire una maggiore competitività a livello di attrazione turistica. Ospitare un grande evento sportivo rafforza l’immagine di un territorio e può diventare, per una Amministrazione, un ottimo progetto di marketing territoriale”. Perfettamente in linea anche l’Assessore allo Sport del Comune di Carrara, Alessandro Trivelli, che oltre a constatare come nel corso degli anni la manifestazione si sia molto evoluta, ha evidenziato il pieno sostegno all’evento anche da parte dell’Amministrazione carrarese, riconoscendo “l’assoluta serietà e il grande lavoro svolto dalla World Running Academy sia sul piano sociale, sia su quello didattico grazie al sempre più attivo coinvolgimento delle scuole nella complessa macchina organizzativa”. Il portavoce del main sponsor Fondazione Marmo, Andrea Balestri, ha così spiegato i motivi alla base della decisione di sostenere direttamente la White Marble Marathon: “Il nostro è un territorio che spesso manifesta un senso di disagio e di potenzialità non raccolte. Fondazione Marmo, costituita due anni fa con l’obiettivo di mettere al servizio della comunità locale risorse e professionalità per sostenere le condizioni di vita e i valori identitari della provincia di Massa-Carrara, è costantemente attenta a ribaltare questa percezione di declino e di insoddisfazione ed è orgogliosa dell’elevata professionalità con la quale l’evento White Marble Marathon viene gestito e curato, ad un livello che è degno di una manifestazione di prim’ordine. Molto apprezzabile anche il lavoro fatto sulla promozione dell’evento con l’intento di rendere sempre più efficace la generazione di circuiti economici a beneficio dell’indotto dell’intera comunità, a partire dal comparto ricettivo. Riteniamo inoltre estremamente positivo il clima di festa e allegria che questa manifestazione genera sul territorio a dimostrazione di come la comunità sia lieta di riscoprire l’orgoglio delle proprie potenzialità. Un sincero augurio per il successo della terza edizione affinché l’evento possa stabilmente consolidarsi nel panorama nazionale ed internazionale degli eventi sportivi”. Commenti davvero gratificanti per Paolo Barghini, che con piacere rileva la risposta sempre più partecipativa da parte degli operatori del settore ricettivo verso l’evento (i ristoratori di Marina di Massa hanno infatti aderito all’iniziativa “Il Menù del Maratoneta”) ed auspica per il futuro un sempre maggiore contributo al progetto da parte di istituzioni e imprenditori locali. A nome di tutto il Comitato Organizzatore della Maratona, rappresentato per l’occasione dalla Presidente Chiara Frugoli, Barghini ringrazia, oltre agli sponsor presenti e ai rappresentanti istituzionali che hanno appoggiato la manifestazione: “Protezione civile, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Croce Bianca, Unione Nazionale Veterani dello Sport, CONI, FIDAL, studenti e insegnanti di diverse scuole cittadine che faranno attivamente parte della macchina organizzativa, con assegnazione di borse di studio agli allievi coinvolti. Oltre al montepremi di mille euro per il vincitore della gara principale, ai finisher andrà l’esclusiva medaglia in marmo realizzata dall’artista Luciano Massari, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, in ricordo del nostro meraviglioso territorio. L’invito alla cittadinanza è di partecipare numerosa alla camminata non competitiva per riappropriarsi delle strade, libere per un giorno dal traffico, e godersi appieno la bellezza dei nostri luoghi in una sana domenica ecologica”. Molto apprezzata anche la sensibilità sociale degli organizzatori che devolverà parte dei ricavi alla onlus Charity in The World per la costruzione di pozzi d’acqua potabile in Africa e a Fondazione Marcegaglia per il sostegno ai figli di donne vittime di violenza domestica. Infine, si rafforza anche quest’anno la collaborazione fra il Comitato Organizzatore della Maratona e l’Unione Nazionale Veterani dello Sport; la mezza maratona di 21,097 km sarà infatti valida per il campionato nazionale Unione Nazionale Veterani dello Sport 2019. Domenica 24 febbraio i Veterani dello Sport saranno presenti, nei pressi dell’arrivo della gara, con un proprio stand per la premiazione dei vincitori di ogni categoria con lo scudetto di Campione Italiano.
Lunedì 18 febbraio 2019 alle 15:41:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News