Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Lo sport verso lo stop a tutto aprile

Il Ministro Spadafora: "Irrealistica la ripartenza dopo il 3 maggio, domani proporro’ di prorogare per tutto aprile il blocco delle competizioni sportive di ogni ordine e grado"

tempi lunghi
Massa-Carrara - Lo sport italiano verso lo stop totale prolungato almeno per tutto aprile.

“Il calcio non ricomincera’ il 3 maggio. Le squadre di Serie A hanno gia’ sbagliato quando era il momento di fermarsi, devono capire che nulla sara’ piu’ come prima”. Lo ha dichiarato il ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, in un’intervista a ‘La Repubblica’.

“Pensavo ai nostri ragazzi abituati a stringersi, abbracciarsi, passarsi la bottiglietta d’acqua: tutto questo manchera’ per molto tempo – le parole di Spadafora – Riprendere le partite il 3 maggio e’ irrealistico, domani proporro’ di prorogare per tutto aprile il blocco delle competizioni sportive di ogni ordine e grado ed estendero’ la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perche’ c’era ancora la possibilita’ si tenessero le Olimpiadi”.

E ancora: “Lo sport non e’ solo il calcio e il calcio non e’ solo la Serie A. Destinero’ un piano straordinario di 400 milioni allo sport di base, alle associazioni dilettantistiche sui territori, a un tessuto che sono certo sara’ uno dei motori della rinascita. Dal calcio di Serie A invece mi aspetto che le richieste siano accompagnate da una seria volonta’ di cambiamento: le grandi societa’ vivono in una bolla, al di sopra delle loro possibilita’, a partire dagli stipendi milionari dei calciatori. Devono capire – ha concluso Spadafora – che niente dopo questa crisi potra’ piu’ essere come prima”

______________
ennemor
Domenica 29 marzo 2020 alle 12:45:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News