Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Cura Italia 2, la bozza prevede rinnovi per i dilettanti

Per i mesi di aprile e maggio l’indennità di 600 euro a tutti i lavoratori sportivi. Prevista anche cassa intergraziome per i professionisti

Cura Italia 2
Massa-Carrara - Se per la ripresa dei campionati ormai sembrano esserci più poche speranze, buone notizie arrivano per quanto riguarda gli aiuti economici.

Già la scorsa settimana il Governo, tramite l’Istituto del Credito Sportivo, ha stanziato a favore delle A.S.D la possibilità di accedere a finanziamenti, da un minimo di 3000 euro ad un massimo di 25000 euro, a intereressi zero.

Nelle ultime ore si parla di un’importante novità che potrebbe arrivare dal decreto Cura Italia 2, proposta che sarà votata dal Consiglio dei ministri nei prossimi giorni. Il Governo (fonte tuttomercatoweb.com) avrebbe deciso di incrementare di ulteriori 200 milioni di euro l’erogazione di bonus a favore del mondo dello sport dilettantistico, rinnovando anche per i mesi di aprile e maggio l’indennità di 600 euro a tutti i lavoratori sportivi del mondo dei dilettanti (sia tesserati che dirigenti).

Nello stesso decreto si affronta anche il "problema" professionisti: dovrebbe essere garantita infatti anche una Cassa Integrazione in deroga (CIG) per coloro che lavorano nelle società sportive professionistiche con reddito annuo “non superiore a 50.000 euro lordo limitatamente ad un periodo massimo di 9 settimane”.
Lunedì 11 maggio 2020 alle 09:20:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 10 della storia della Carrarese


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News