Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.44 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Voto ai sedicenni, plebiscito contro: il 90% dei nostri lettori dice «no» | Sondaggio

I risultati del nostro sondaggio mostrano una netta prevalenza dei contrari. Sui social intervengono i lettori: "Giovani di oggi immaturi"

I risultati del sondaggio
Voto ai sedicenni, plebiscito contro: il 90% dei nostri lettori dice «no» | <a href=´/sondaggi/N28/estendere-il-diritto-di-voto-ai-sedicenni-favorevole-o-contrario.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Sondaggio</a>
Massa-Carrara - Voto ai sedicenni: un'importante svolta o una proposta priva di senso? Ebbene, quasi il 90% dei lettori della Voce Apuana è d'accordo sulla seconda. Ricordiamo che è stato l'ex premier Enrico Letta a dare il via al dibattito, in seguito ad un'intervista rilasciata a La Repubblica in cui definiva la novità come un modo per dare più rilevanza alle idee che i giovani, anche sotto i 18 anni, espongono e difendono scendendo in piazza con i loro slogan e il loro entusiasmo. Si tratterebbe, secondo Letta, di una riforma costituzionale da attuare in un anno.

I risultati del nostro sondaggio mostrano tuttavia come la proposta venga rifiutata dalla stragrande maggioranza degli intervistati. Nel dettaglio, l'89% dei lettori si è dichiarato contrario. Favorevole, dunque, soltanto una fetta corrispondente all'11%. La questione è stata ulteriormente approfondita sui social, dove molti hanno voluto esprimere un parere che giustificasse la propria preferenza. L'opinione più comune è quella secondo la quale i giovani di oggi non hanno le conoscenze e gli strumenti per votare in maniera coscienziosa, in quanto "disturbati" da continue distrazioni che li allontanano dalle questioni sociopolitiche ed economiche. "Purtroppo la maggioranza dei ragazzi di oggi sono immaturi, non sanno neanche il nome del nostro presidente, figuriamoci se sono in grado di decidere" - commenta ad esempio Franca. "Dategli il voto non appena saranno in grado di tenere in ordine almeno la propria cameretta" - rincara Riccardo. C'è poi chi solleva la questione, particolarmente attuale, inerente alla partecipazione dei giovani al problema dell'inquinamento del pianeta, sostenendo che, anche in quel caso, disinformazione e scarso interessamento portano molti adolescenti a manifestare "solo per il gusto di farlo": "Se sono preparati come quando vanno in piazza per salvare il mondo dall'inquinamento... Dio ci aiuti" - scrive Giovanna.

Tra i favorevoli, invece, alcuni intravedono nella proposta la possibilità che i sedicenni, cui verrebbe attribuita la responsabilità del voto, possano interessarsi alla politica in misura maggiore rispetto a quanto accade attualmente. Secondo Marco, "E' giusto che leggano anche un po' anche di politica attuale, anziché stare solo sui social". E ancora, Katia individua un altro "pro" della possibile anticipazione dell'esercizio del diritto del cittadino: "In America a 16 anni hanno già la patente. E' ora che inizino ad assumersi anche la responsabilità del loro futuro".

Posizioni chiare, ma a sostegno di una minoranza netta, vicina al 10% (per difetto) della totalità dei lettori intervenuti, mentre l'opinione del complementare 90%, se considerato un campione abbastanza rappresentativo degli italiani, dimostra che il nostro Paese non vede nell'adolescente un cittadino abbastanza istruito, responsabile e politicamente cosciente, da poter attribuire il giusto peso al segno "X".
Giovedì 10 ottobre 2019 alle 12:54:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Estendere il diritto di voto ai sedicenni. Favorevole o contrario?
11,4% 
88,6% 


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News