Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.13 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Morti sospette al Noa, Quartini: «Serve un'analisi degli ultimi 5 anni»

Il consigliere del M5s: «Solo con un quadro complessivo dell’andamento regionale dei decessi è possibile inquadrare meglio gli eventi di Massa»

INDAGATO IL PRIMARIO
Morti sospette al Noa, Quartini: «Serve un´analisi degli ultimi 5 anni»
Massa-Carrara - Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Andrea Quartini interviene in merito alla vicenda delle 33 morti sospette presso l’ospedale Noa di Massa e per le quali è stato iscritto nel registro degli indagati il primario di medicina generale. “È competenza dell’autorità giudiziaria accertare i fatti contestati. Non essendo opportuno al momento esprimere alcun giudizio in merito, ritengo però importante sottoporre – con una mia interrogazione alla giunta – tutta la sanità toscana a un’analisi dei decessi ospedalieri negli ultimi cinque anni" afferma Quartini.

"Occorre valutare – prosegue il consigliere pentastellato – se i decessi, per numero o tipologia, possano discostarsi dagli standard previsti. La questione, infatti, è relativa alla possibilità che le morti – al di là del loro numero – possano essere legate in maniera causale o concausale anche a fattori ospedalieri. Solo con un quadro complessivo dell’andamento regionale dei decessi è possibile inquadrare meglio gli eventi di Massa e capire se vi siano state anomalie e di quale genere. Certo è che la medicina territoriale soffre ancora in modo significativo, in chiave organizzativa, nel dare le dovute cure a malati cronici e anziani - specie durante picchi influenzali - generando così un sovraffollamento dei ricoveri ospedalieri e un aumento dei rischi”.
Venerdì 21 settembre 2018 alle 10:54:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News