Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.44 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La proposta dei GD: «Un coordinamento per l'area di costa»

Obiettivo, ridurre il gap tra l'area metropolitana e la Toscana costiera

La proposta dei GD: «Un coordinamento per l´area di costa»
Massa-Carrara - I Gd Toscana guidati dal carrarese Mario Taurino propongono un tema a entrambi i candidati alla segreteria del PD Toscana, Fabiani e Bonafè: quella di strutturare, all'interno del futuro organo esecutivo, un coordinamento capace di mettere insieme rappresentanti di tutti i territori facenti parte l'area della Toscana Costiera.

Le ragioni della proposta hanno a che vedere con l'esperienza stessa dei GD Toscana: "Noi abbiamo istituito già nel febbraio del 2016 un coordinamento composto da segretari e delegati di tutte le federazioni GD territoriali (da Massa Carrara a Lucca, dalla Versilia a Pisa, da Livorno, Val di Cornia ed Elba a Grosseto) che, in poco più di due anni, ha saputo avanzato diverse proposte, – scrive Taurino – collaborando costantemente con la Commissione per la Toscana costiera istituita a livello regionale e guidata da Antonio Mazzeo: una collaborazione che, sempre di più sta generando buoni frutti e che potrà avere ancora più impatto nei prossimi mesi, specie per quel che riguarda la materia del turismo."

Bisogna però fare di più: serve un'azione collettiva che "avvicini" i territori ai consiglieri regionali
Nonché un coinvolgimento della base che vive le difficoltà di questi territori e che dovrà essere chiamata a dare un costante contributo: "Il fatto che troppi iscritti al nostro stesso Partito fatichino nell'individuare l'area di Costa e il lavoro che ci siamo prefissati di fare, rappresenta il segno più lampante di come serva cambiare passo quanto prima," osserva Taurino.

Obiettivo principe dell'iniziativa sarebbe "attuare politiche volte a ridurre il gap tra l'area metropolitana e la Toscana Costiera, elemento dirimente per lo sviluppo della Regione, intesa nella sua interezza e complessità economica e sociale."
Mercoledì 10 ottobre 2018 alle 07:30:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News