Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 15.34 del 21 Gennaio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Gilet azzurri a Massa, a guidarli una donna

Roberta Dei assume la carica di presidente del club nato in sostegno del partito di Silvio Berlusconi

la protesta contro la manovra
Gilet azzurri a Massa, a guidarli una donna
Massa-Carrara - Basta Tasse. I gilet azzurri arrivano anche a Massa. Le pettorine blu che hanno fatto la loro prima comparsa in occasione dell’esame della manovra economica alla Camera, lo scorso 29 dicembre, avranno un eco anche locale. Roberta Dei di Forza Italia ha infatti assunto il ruolo di presidente del club “Gilet Azzurri Basta Tasse”, il movimento provinciale nato in sostegno dell’iniziativa di Silvio Berlusconi e in opposizione al governo pentaleghista “che ingiustamente penalizza l’Italia che lavora”.

Con una nota Mauro Rivieri, membro provinciale di Fi, commenta così la manovra: «Altro che Stato sovranista e potere sovrano del popolo, M5s e Lega sono dei narratori di fandonie, hanno creato una manovra imbroglio contro il popolo Italiano: una manovra che servirà ad impoverirlo ancora di più. Altro che eliminare la povertà per decreto come acclamava Di Maio. Promesse che sanno solamente di menzogne, ecco la loro democrazia».

«Il reddito di cittadinanza non è la panacea contro la povertà - dice RIvieri - i poveri nel nostro paese sono più di 6 milioni ed i finanziamenti stanziati basteranno solo per 1 milione; si tratta quindi solamente di misure propagandiste che non metteranno fine alle disuguaglianze economiche sociali che continuano a crescere. Il reddito di cittadinanza non migliorerà le condizioni del lavoro, dei salari bassi, l'assenza di diritti sindacali. Il nuovo governo avrebbe dovuto avere come impegno primario quello della "creazione del lavoro" riconoscendo vantaggi fiscali, amministrativi e finanziari alle imprese, alle partite IVA, favorendo cosi di fatto le assunzioni giovanili agevolate. L'Italia è il paese dove i giovani stanno pagando il prezzo più elevato della caduta occupazionale e l'Europa non è un problema, ma uno strumento per risolvere i problemi: c'è necessità di un’Europa unita e forte».

«Forza Italia augura a tutti i cittadini di Massa buone feste, il nuovo anno ci vedrà ancora protagonisti nel nuovo percorso intrapreso di aprire e allargare il Centrodestra alle realtà civiche, perchè siamo fermamente convinti che da questa apertura possano nascere dei progetti destinati a risolvere la situazione di estrema criticità in cui versa la nostra città. Criticità che riguardano posti di lavoro, la sanità,l'assistenza per anziani e disabili,il diritto alla casa,l'ambiente,il turismo. Nessun inciucio, ma trasparenza e lealtà.Nessun tradimento o congiure contro Persiani a cui auguriamo tanta serenità per poter lavorare al meglio. Ben vengano e nascano i club di FI che devono essere in linea con le direttive politiche del presidente Berlusconi e del Coordinamento Nazionale di Fi, Gilet Azzurri a fianco dell'Italia che lavora, ingiustamente penalizzata dal governo M5s/Lega. Quindi questi club devono unire e non dividere come volutamente qualcuno sta cercando di fare. A coloro che vedono complotti e cospirazioni consigliamo di dedicarsi con più impegno, serietà e capacità a governare Massa senza nascondersi dietro false macchinazioni o peggio ancora paventando accordi segreti contro Persiani. In appoggio al presidente Berlusconi si è creato in provincia di Massa Carrara il Club "Gilet azzurri – Basta tasse”, presidente Dei Roberta a cui hanno aderito simpatizzanti ed iscritti a Forza Italia della provincia».
Lunedì 7 gennaio 2019 alle 19:31:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News