Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 23.54 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Dl sicurezza, il deputato massese Ricciardi tra i 18 "dissidenti" del M5s

Il parlamentare ha firmato una lettera indirizzata al capogruppo per lamentare la scarsa «collegialità» nell'esame del provvedimento

la fronda
Dl sicurezza, il deputato massese Ricciardi tra i 18 `dissidenti` del M5s
Massa-Carrara - Una gruppo di 18 deputati del Movimento 5 Stelle della Camera ha inviato una richiesta al capogruppo Francesco D'Uva per aprire un "tavolo di discussione" sul dl sicurezza. Tra questi c'è anche il deputato massese Riccardo Ricciardi. Il provvedimento è all'esame della Commissione Affari Costituzionali della Camera, dove sono iniziate le audizioni, dopo l'approvazione al Senato con la fiducia.

A breve giro di posta la risposta di D'Uva: «Nessuna notizia, è prassi consolidata tra noi portavoce confrontarsi. Considerato il mio ruolo, non è la prima né sarà l'ultima richiesta che mi può arrivare dal gruppo parlamentare. Il dl sicurezza è già stato migliorato al Senato e presto verrà approvato anche alla Camera. Chiaro che, come avviene per tutti i provvedimenti possono essere sempre migliorati, ma mi limito tra l'altro a ricordare che questo decreto permetterà di smantellare il business illegale».

I deputati, che in molti iniziano a chiamare "dissidenti", nella lettera lamentano la scarsa «collegialità» nell'esame del provvedimento che «non trova, in molte sue parti, presenza nel contratto di Governo ed è, in parte, in contraddizione col programma elettorale del M5s». I 18 parlamentari pentastellati hanno evidenziato nella missiva la loro contrarietà ad alcune parti del provvedimento anche se, precisano i firmatari, «non è nostra intenzione complicare i già delicati equilibri di governo».

«Il decreto sicurezza deve essere approvato, e in fretta, per il bene degli italiani», ha detto intanto il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini sottolineando che «la lotta all'immigrazione clandestina e alla mafia non possono più aspettare» e avverte: «O si approva o salta tutto».
Martedì 20 novembre 2018 alle 18:31:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News