Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Crisi di governo, le ipotesi in campo. Quale soluzione preferisci? | Sondaggio

Politica nazionale nel caos. La Voce Apuana chiede ai suoi lettori cosa dovrebbe fare il presidente della Repubblica per sciogliere l'empasse

dicci la tua
Crisi di governo, le ipotesi in campo. Quale soluzione preferisci?  | <a href=´/sondaggi/N27/crisi-di-governo-qual-e-la-soluzione-che-preferisci.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Sondaggio</a>
Massa-Carrara - È caos governo. La crisi innescata dal ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini in pieno agosto ha fatto balzare nuovamente la politica nazionale nella confusione più totale, rendendo più possibile quello che, sia Luigi Di Maio sia lo stesso Salvini, avevano detto a più riprese di voler evitare: l’aumento dell’Iva. Una misura da evitare come la peste per l’asfittica economia italiana che in dieci anni non è ancora riuscita a riportarsi ai livelli pre-crisi.

Adesso le ipotesi su quello che sarà il futuro del governo e quindi del Paese sono almeno quattro. Le vediamo una per una per una per poi chiederti nel sondaggio che La Voce Apuana lancia ai suoi lettori, qual è la soluzione migliore.

1) – VOTO SUBITO
Quella delle elezioni “immediate”, che comunque non potrebbero avvenire entro la fine di ottobre, è l’ipotesi sulla quale Matteo Salvini ha aperto la crisi di governo. Il leader della Lega punta ad andare subito al voto per capitalizzare il “pieno” che raccolto alle elezioni europee di maggio e arrivare così a Palazzo Chigi.

2) – APPROVARE LA LEGGE TAGLIA-POLTRONE E ANDARE AL VOTO
L’ipotesi di approvare la legge taglia-poltrone e andare al voto è invece la soluzione preferita dal Movimento 5 Stelle, poi rilanciata ieri anche da Salvini nel suo intervento in Senato. Con questa riforma si dovrebbe arrivare al taglio di 345 parlamentari che farebbe risparmiare annualmente, secondo i pentastellati, circa 100 milioni di euro, poco più di 20 euro a italiano.

3) – GOVERNO M5S-PD-LEU
È sempre stata nell’aria l’ipotesi dell’apertura del cosiddetto “secondo forno”, dato che il primo è stato chiuso da Salvini. Ed è quello di un possibile governo di legislatura Cinque Stelle-Pd-Leu. Questa ipotesi, vista l’attuale composizione del parlamento, potrebbe essere una delle preferite dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Questo perché la soluzione metterebbe il Quirinale “al riparo” da una presa di potere da parte di Salvini e del centrodestra in caso di voto anticipato e di vittoria del centrodestra. Tra meno di tre anni, infatti, il mandato di Mattarella scadrà e, se non ci sarà il voto anticipato, sarà proprio questo parlamento a eleggere il nuovo Capo dello Stato che potrebbe essere scelto da M5s e Pd.

4) – GOVERNO DI GARANZIA ELETTORALE
In assenza di un accordo tra forze politiche, Mattarella potrebbe giocare la carta del governo di garanzia elettorale che possa traghettare il Paese a elezioni nel 2020. La soluzione è quella prospettata da Matteo Renzi ma non condivisa dal segretario del Pd, Nicola Zingaretti.

Qual è la soluzione che preferisci? Vota qui sotto e inviaci il tuo pensiero (anche su altre possibili ipotesi) scrivendoci a redazione@voceapuana.com
Mercoledì 14 agosto 2019 alle 10:27:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Crisi di governo, qual è la soluzione che preferisci?
29,6% 
23,2% 
35,7% 
11,4% 


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News