Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Congresso Pd: Martina primo in provincia, ma Zingaretti espugna Carrara

Il segretario provinciale Manenti: «Si è votato scegliendo la mozione, non per altre logiche»

affluenza al 50%
Congresso Pd: Martina primo in provincia, ma Zingaretti espugna Carrara
Massa-Carrara - I democratici apuani hanno scelto Martina, ma Zingaretti ha espugnato Carrara. Hanno partecipato al voto 2864 persone, circa il 50% degli iscritti al PD in Provincia. In questa fase congressuale che prelude alle primarie del 3 marzo, il 57,6% di loro ha optato per il segretario uscente. A livello nazionale, invece, il governatore del Lazio si conferma in testa con il 48,5%, seguito da Maurizio Martina al 35,1%. A Massa la predominanza del candidato di area renziana è stata schiacciante: si è espresso in suo favore l'80% degli iscritti.

Un dato su cui ha indubbiamente pesato la presenza sul territorio dell'onorevole Martina Nardi e del consigliere Giacomo Bugliani, entrambi sostenitore della mozione Martina. In Lunigiana l'ex segretario ha incassato il 49,2% dei voti, staccando nettamente l'avversario. Zingaretti ha ottenuto tuttavia un buon risultato a Tresana, Fosdinovo Caniparola, Comano e Mulazzo. A Montignoso il confronto è sul filo: il 49,53% ha scelto Marina, il 46,73% Zingaretti. Ma è a Carrara che il governatore del Lazio ha fatto cappotto, ottenendo ben 64,68% delle preferenze ed espugnando Bonascola, dove lo hanno scelto 92 votanti su 99.

Un dato che testimonia la volontà di esprimersi sulle mozioni secondo il segretario provinciale Enzo Manenti. Ma che potrebbe essere frutto di quel meccanismo ormai consolidato che vede i democratici di Carrara votare tendenzialmente controcorrente rispetto al resto della Provincia.

Luca Nicolini, sostenitore della mozione Zingaretti, si dichiara soddisfatto del risultato raggiunto sia a livello locale che nazionale: "In un momento nero per il Partito Zingaretti è stato riconfermato alla guida della Regione Lazio: la sua figura rappresenta un'occasione di rinnovamento."

Giovanni Faggioni, sostenitore della candidatura di Martina, ha commentato: "Il sostegno all'ex segretario è partito da un piccolo nucleo di persone, il sostegno dell'onorevole Nardi e del consigliere Bugliani è stato determinante. Credo che Martina sia la figura ideale per mantenere l'unità del partito." E Manenti osserva: "Il confronto si è svolto in un clima assolutamente sereno, senza litigi."
Venerdì 25 gennaio 2019 alle 23:01:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News