Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.24 del 20 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Allarme Lavello: nuovo sopralluogo di Comune, Amia e Consorzio

Visita anche all'interno dell'impianto di depurazione gestito da Gaia. Scaletti: «Convocare un tavolo con tutti gli enti interessati»

dopo l'incontro coi residenti
Allarme Lavello: nuovo sopralluogo di Comune, Amia e Consorzio
Massa-Carrara - Nuovo sopralluogo sul fosso Lavello. A seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini residenti nella zona, l’assessore all’ambiente del Comune di Carrara Sarah Scaletti con il personale degli uffici si è recata nuovamente sul posto per monitorare personalmente la situazione. Alla visita erano presenti anche i dipendenti degli uffici competenti del comune di Massa, il personale di Amia e quello del Consorzio di Bonifica, per coordinarsi al fine di effettuare alcuni interventi urgenti come indicato nella relazione di Arpat. Con l’occasione del sopralluogo è stata effettuata anche una visita all’interno dell’impianto di depurazione che si affaccia sul fosso, gestito da Gaia spa.

L’assessore Scaletti ha ribadito la necessità di convocare un tavolo con tutti gli enti interessati dalle problematiche segnalate dai cittadini. Preso atto delle primissime segnalazioni arrivate dai residenti, infatti, gli uffici del Comune di Carrara si erano attivati già qualche settimana fa per ovviare ad alcune delle problematiche emerse che risultavano di più immediata risoluzione. Venerdì scorso l’assessore Scaletti, con il sindaco Francesco De Pasquale e l’assessore Anna Galleni avevano ricevuto un nutrito gruppo di cittadini residenti nella zona che avevano illustrato le problematiche del fosso, come detto già da qualche tempo all’attenzione della amministrazione carrarese.

«Le criticità illustrate dai cittadini purtroppo si presentano ogni anno, soprattutto nella stagione estiva. Si tratta di problemi complessi, pertanto, prendendo atto delle oggettive difficoltà dei residenti, la nostra amministrazione si è impegnata ad avviare una collaborazione in primis con il comune di Massa affinché si apra un tavolo di confronto con tutti gli enti coinvolti, Arpat, Gaia, Consorzio di bonifica e Regione Toscana, nell’ottica di addivenire a una soluzione nell’interesse dei nostri cittadini» ha confermato l’assessore Scaletti.
Mercoledì 22 agosto 2018 alle 10:02:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News