Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 12.58 del 16 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Abruzzese: «Simona Bonafè, qualità e piglio giusto per guidare il Pd toscano»

Abruzzese: «Simona Bonafè, qualità e piglio giusto per guidare il Pd toscano»
Massa-Carrara - “Un buon punto di partenza” – così Nicola Abruzzese coordinatore provinciale della mozione Bonafe’ – commenta i risultati del congresso regionale del PD toscano. “Gli elettori hanno premiato Simona vedendo in Lei le qualita’ ed il giusto piglio per affidarle la guida del partito regionale e Noi in provincia abbiamo dato prova di confidare nelle sue capacita’, facendo registrare il miglior risultato a suo favore in regione. Per questo colgo l’occasione per ringraziare i volontari che hanno permesso le regolari aperture dei seggi, e tutti coloro che si sono recati alle urne per esprimere il loro voto, oltre 45.000 in Regione, un risultato che ha superato le aspettative. Come ci illustrava la neo segretaria, se è vero che il PD è ammaccato e sta vivendo il suo calvario, allo stesso modo è anche vero che migliaia di militanti e simpatizzanti sono pronti e volenterosi di ripartire, recuperare i propri valori e far valere le proprie idee.

Adesso è il momento che si dovrà dar corpo alle parole guida della campagna congressuale, UNITA’ e INNOVAZIONE, e come ribadito anche nella sua recente visita a Carrara, Simona sarà la “segretaria di tutto il partito e non di una corrente”. Correnti che, se propositive sono un arricchimento della proposta politica, ma che troppo spesso sono causa di divisioni e contrapposizioni che risultano incomprensibili fuori dall’ambito politico e che han fatto più male che bene al Partito Democratico.

Certo il risultato ottenuto in Provincia non può che dare soddisfazione a chi ha sostenuto Bonafè in questa fase, e l’auspicio maggiore che ho – continua Abruzzese - è che sia utile ad aumentare il peso politico della nostra provincia in una Regione che troppo spesso ci ha tenuto ai margini, sia politicamente che nei rapporti con le categorie economiche e sociali.

Durante queste giornate congressuali, che è bene precisare, solo il Partito Democratico utilizza come metodo democratico, ho notato segnali incoraggianti di ri-avvicinamento di molte persone, di desiderio di confronto, di rispetto e di cambiamento, segnali che danno l’idea che qualcosa di positivo si stia facendo, che l’epoca della “guerra tra bande” stia segnando il passo e ci si avvii verso una costruzione più matura di una proposta politica alternativa al Governo attuale, che al di là di grandi annunci, poco o nulla sta realizzando.

Ora ci aspetta il compito più gravoso – conclude Abruzzese – tradurre in opere concrete le visioni politiche che Simona ha espresso, a partire dall’obbligo di dare forma agli organismi del partito regionale, per affrontare poi al meglio i vicini appuntamenti elettorali che oltre a grandi città, firenze in primis, nella nostra provincia riguardano alcuni comuni della Lunigiana.
Mercoledì 17 ottobre 2018 alle 18:07:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News