Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 16.18 del 24 Maggio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Venerdì sciopero sanità, bus e treni: disagi anche a Massa-Carrara

Saranno garantiti i servizi essenziali a partire dal pronto soccorso. La protesta riguarderà tutta la giornata

braccia incrociate
Venerdì sciopero sanità, bus e treni: disagi anche a Massa-Carrara
Massa-Carrara - È stato proclamato uno sciopero generale del personale del comparto per l’intera giornata di venerdì 8 marzo da parte delle associazioni sindacali Slai Cobas per il Sindacato di Classe, Usb. Unione Sindacale Italiana-Usi, Usi-Ait, Cub Sanità e Cobas Sanità, Università e Ricerca. L’Asl Toscana Nord Ovest si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori ecc) e amministrativi (prenotazione esami, Libera Professione ecc) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.
Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della Sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito l'azienda sanitaria ricorda che i “servizi minimi essenziali” comprendono:

- il Pronto Soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base;
- servizi di assistenza domiciliare;
- attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..);
- vigilanza veterinaria;
- attività di protezione civile;
- attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici;
- vari.

ANCHE AUTOBUS E TRENI
Lo sciopero riguarderà anche il trasporto pubblico locale. È stato indetto dai sindacati Usb, Cub, Usi-Ait e Sgb. Non hanno aderito i confederali Cgil, Cisl e Uil. La protesta riguarderà il personale viaggiante (autisti) e addetti alla biglietteria, da inizio turno alle ore 5.59; dalle 9.00 alle 16.59; dalle 20.00 a fine turno. Dunque saranno garantite completamente solo le corse in svolgimento dalle ore 6.00 alle ore 8.59 e quelle dalle ore 17.00 alle ore 19.59.

E venerdì potrebbe essere un giorno di disagi anche per i pendolari. Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, i dipendenti Trenitalia saranno in sciopero da mezzanotte alle 21 dell’8 marzo: durante la giornata sarà sempre possibile consultare il sito di Trenitalia per conoscere la situazione in tempo reale.
Giovedì 7 marzo 2019 alle 19:31:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News