Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Uil Fpl, Claudio Salvadori confermato segretario generale

""Il terzo settore è sottoposto continuamente a situazioni che necessitano il pronto intervento del sindacato per evitare di perdere i posti di lavoro".

Uil Fpl, Claudio Salvadori confermato segretario generale
Massa-Carrara - Sarà ancora Claudio Salvadori il segretario generale della Uil Fpl di Massa Carrara eletto all'unanimità dal direttivo riunito martedì nelle sale di Carrara Fiere in occasione del 5° congresso provinciale intitolato "La sfida del sindacato: tutela dei diritti e giustizia sociale".

Un evento di successo che ha visto la partecipazione anche del segretario regionale Uil Fpl, Mario Renzi, il segretario della Uil Area Nord Toscana, Franco Borghini, i colleghi dei collegi di Pisa e Lucca, e anche il presidente della Provincia, nonché sindaco di Montignoso, Gianni Lorenzetti.

Dal congresso sono usciti anche i nomi del nuovo direttivo della Uil Fpl Massa Carrara: oltre a Salvadori, ci sono Chiara Marsili, Michele Vianelli, Valeria Pedrini e Antonella Pennacchi.

"Grazie a tutti i partecipanti al 5° Congresso Uil Fpl di Massa Carrara ha detto Salvadori -. In particolare al Segretario Regionale Mario Renzi e ai colleghi di Pisa e Lucca intervenuti. Un augurio di buon lavoro alla nuova segreteria, a tutti i componenti del direttivo con un grande in bocca al lupo ai giovani neo eletti. Dovranno subito confrontarsi con le elezioni RSU. Ma vista la qualità degli stessi siamo certi che sapranno farsi valere. Punteremo molto, inoltre, sul potenziamento dei coordinamenti professionali".

Il congresso è servito anche a fare il punto sulla situazione degli enti pubblici a 360 gradi: "Il terzo settore è sottoposto continuamente a situazioni che necessitano il pronto intervento del sindacato per evitare di perdere i posti di lavoro. Appalti al ribasso, tagli che determinano le riduzioni di personale o del monte ore a disposizione, contratti a termine sempre più corti fanno di questo settore quello che subisce di più la precarietà".

Attività capillare anche negli enti locali: "Le autonomie come Camera di commercio ed Erp, dopo la Provincia, vivono un periodo di incertezza dovuto alle riorganizzazioni territoriali – ha proseguito il segretario Uil Fpl – con i lavoratori che rischiano di essere trasferiti in altre sedi. In queste sedi l'azione sindacale deve essere ancora più incisiva. Attività che ci aspettiamo dai nuovi Gruppi aziendali Uil (Gau) del Comune di Massa: non si può fare attività sindacale seduti dietro la scrivania. Bisogna stare sul campo".

Infine il tema della sanità territoriale: "Qui c'è stata una rivoluzione epocale con la formazione dell'azienda Usl Toscana Nord Ovest di area vasta che conta 15mila dipendenti in 13 ospedali e 20 grandi strutture sanitarie. Ha determinato un radicale cambiamento anche delle relazioni sindacali. E' urgente programmare tavoli in ambito locale per trovare soluzioni ai problemi quotidiani, distanti dai vertici aziendali. Vanno completati i percorsi di stabilizzazione di cui tanto si parla per poi andare finalmente ad attuare nuove assunzioni a tempo indeterminato, contrastando con forza l'uso improprio del lavoro flessibile che crea soltanto nuovo precariato. Nel frattempo siamo cresciuti all'interno della Fondazione Monasterio grazie a chi ci ha rappresentato in questi anni. Così come importante è stato e sarà ancora il nostro apporto nella sanità privata rappresentata in primo luogo dalla Don Gnocchi e dalle sue vertenze. Un impegno a tutto tondo che, sono certo, non mancherà mai a tutti i livelli e che ci è consentirà di tutelare sempre meglio i diritti dei lavoratori".
Giovedì 15 febbraio 2018 alle 20:30:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News