Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.32 del 23 Gennaio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Pro Loco, arrivano i fondi regionali per le assocazioni di Massa-Carrara

Sono 11 quelle che beneficeranno di 1.304 euro. Bugliani (Pd): «Il Consiglio regionale dimostra con questo piccolo ma importante contributo di essere dalla parte dei territori»

contributi straordinari
Pro Loco, arrivano i fondi regionali per le assocazioni di Massa-Carrara
Massa-Carrara - Sono 11 le associazioni Pro Loco in provincia di Massa-Carrara che beneficeranno di contributi straordinari per l’anno 2018 grazie alla legge promossa dal Consiglio regionale. Il contributo è stato ripartito ugualmente fra tutte, ogni associazione riceverà 1.304 euro e finanzierà iniziative “idonee a favorire la conoscenza, la tutela e la valorizzazione delle risorse turistiche locali, nonché la promozione del patrimonio artistico e delle tradizioni e cultura locali”. Ecco l’elenco: Pro Loco Mulazzo, Pro Loco Pontremoli, Pro Loco Bagnone, Pro Loco Zeri, Pro Loco Catagnina Massa, Pro Loco Gragnana, Pro Loco Montignoso, Pro Loco Fontia, Pro Loco Casola in Lunigiana, Pro Loco di Podenzana, Pro Loco Fosdinovo. A darne notizia è Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente commissione Affari istituzionali.

“Il Consiglio regionale dimostra con questo piccolo ma importante contributo di essere dalla parte delle Pro Loco, associazioni da sempre impegnate sui territori, andando a sostenerle per progetti destinati a valorizzare la promozione culturale e turistica locale. – spiega Bugliani - Sono realtà che svolgono un ruolo cruciale e che, spesso con grande fatica, organizzano eventi di ogni genere e di grande qualità per far conoscere storia e tradizioni dei nostri territori. Un patrimonio che non può rischiare di essere messo in discussione dalle tante difficoltà ma che piuttosto va incentivato e promosso. Questo contributo una tantum è intanto una piccola boccata d’ossigeno, un segnale di attenzione da parte della Regione. L’auspicio è che le istituzioni continuino a sostenere chi è in prima linea per animare il territorio e promuovere cultura, storia e tradizioni”.

(foto: repertorio)
Sabato 1 dicembre 2018 alle 22:07:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News