Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.29 del 19 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Occupazione, il Nuovo Pignone fa chiarezza

Ad Avenza investiti 32 milioni dal 2011, a Massa 12 milioni nell'ultimo anno

BHGE - NUOVO PIGNONE
Occupazione, il Nuovo Pignone fa chiarezza
Massa-Carrara - A seguito di alcuni recenti articoli e dichiarazioni riportate a mezzo stampa da
alcune testate toscane circa gli impatti occupazionali del Programma Galileo, alcune vicende nei subappalti dell’indotto di Nuovo Pignone presso gli stabilimenti di Massa e Avenza e l’insediamento su Piombino, BHGE- Nuovo Pignone ritiene opportuno "condividere la propria posizione per offrire un’informazione completa e il più corretta possibile ai lettori.

In merito alla situazione dell’indotto:
• BHGE-Nuovo Pignone, pur non potendo entrare nella gestione industriale dei suoi fornitori,
è al corrente di due vicende all’interno delle ditte del subappalto degli stabilimenti di Massa e
Avenza.
• Nonostante l’andamento del mercato dell’oil & gas rimanga sfidante a livello globale e in un
contesto generale di attenzione ai costi, BHGE ha conseguito nel primo trimestre risultati
economici solidi in termini di crescita degli ordini.
• La situazione generale vede un aumento del carico di lavoro sulle ditte esterne nel territorio
nazionale pari al 8-10% nel 2018 per le attività dirette quali lavorazioni meccaniche, montaggi,
saldatura, packagizzazione elettrica e meccanica.
• Attualmente, BHGE- Nuovo Pignone occupa oltre 1.400 persone tra occupazione diretta e
indiretta nei siti di Massa e Avenza. In entrambi i casi, come condizione strutturale delle produzioni specifiche, vi sono delle oscillazioni che dipendono dai carichi di lavoro e dalle dinamiche dei cicli produttivi. Per questo motivo, infatti, l’azienda guarda al livello occupazionale complessivo dei due siti, in quanto ci sono sempre sinergie.
• Insieme ai propri partner locali e grazie al contributo di Regione Toscana e al sostegno delle
istituzioni locali, BHGE- Nuovo Pignone ha portato avanti in questi anni numerosi investimenti e
progetti di sviluppo nell’area apuana, in aggiunta al Programma Galileo: dagli investimenti per
l’espansione del cantiere di Avenza (32 milioni di euro dal 2011 ad oggi) ai più recenti come la
nuova linea di produzione Industria 4.0 a Massa (12 milioni di euro di investimento complessivo nell’ultimo anno a favore anche di diversi interventi strutturali) e il progetto formativo nel cantiere di Avenza in collaborazione con le aziende dell’indotto che si è concluso nel 2017 con l’assunzione a tempo indeterminato di tutti i 90 partecipanti. Questo a dimostrazione di un impegno serio e concreto di BHGE-Nuovo Pignone nei confronti delterritorio apuano e più in generale della regione Toscana.

BHGE-Nuovo Pignone monitora regolarmente la situazione degli appalti, sia con i propri fornitori che con le parti sociali ed inoltre rinnova il suo impegno per garantire le migliori condizioni di lavoro sia al proprio interno che lungo tutta la filiera. Un impegno che comincia dalle procedure di selezione, qualifica e monitoraggio dei fornitori secondo quanto descritto nel proprio Codice Etico.

Auspica quindi una risoluzione della questione che possa soddisfare tutte le parti coinvolte,
nell’interesse della tutela dei lavoratori e delle positive relazioni con le aziende del proprio indotto, anche a garanzia di continuità del proprio business".
Lunedì 7 maggio 2018 alle 11:42:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News