Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.49 del 21 Gennaio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmo, esportazioni (ancora) in calo nel terzo trimestre 2018

La discesa registrata a livello nazionale, è meno marcata nel distretto apuo-versiliese. A Massa-Carrara lavorati in leggerissimo aumento (+0,50%)

i dati di IMM
Marmo, esportazioni (ancora) in calo nel terzo trimestre 2018
Massa-Carrara - Prosegue anche nel terzo trimestre del 2018 l’andamento negativo dell’export di materiali lapidei italiani. Le esportazioni italiane si attestano in 2.617.833 tonnellate con un valore complessivo di 1.396.825.350 euro, in calo rispettivamente dell’ 11,32% e del 5,95% se confrontate con i primi 9 mesi del 2017. Lo fa sapere l'Internazionale Marmi e Macchine di Carrara che ha elaborato i dati dei primi nove mesi dell'anno in corso.

Il calo colpisce quasi tutte le categorie merceologiche, sia di lavorati sia di materiali grezzi. Gli unici segni positivi si registrano per il granito, sia grezzo sia lavorato, le cui esportazioni aumentano in quantità ma registrano un calo in valore.

Il calo registrato a livello nazionale, però, nel distretto apuo-versiliese è meno marcato. Infatti i dati mostrano una riduzione del valore dell’export di materiali lavorati pari al 3,82% nel terzo trimestre 2018, passando da 360 a 346 milioni di euro. Il rallentamento è dovuto alla riduzione del valore delle esportazioni della provincia di Lucca, in calo del 18,18%, mentre la provincia di La Spezia registra una variazione positiva del 32,24%. Leggerissimo aumento, invece, per quanto riguarda i materiali lavorati nella provincia di Massa-Carrara che fornisce il maggior contributo all’export di materiali lapidei lavorati del Distretto, con un valore di 251,8 milioni di euro, in lieve aumento rispetto allo stesso periodo del 2017 (+0,50%).

Anche le esportazioni di materiali grezzi del distretto seguono il trend nazionale, si registra una lieve diminuzione del valore esportato, pari all’ 1,27%. Anche in questo caso è la provincia di Massa-Carrara che traina le esportazioni con un valore di 154,3 milioni di euro, in flessione dell’ 1,97% rispetto al 2017. Crescono invece le esportazioni per le province di Lucca e La Spezia. Si segnala tuttavia un aumento del 4,22% del valore delle esportazioni di materiali grezzi verso la Cina, che sfiora i 100 milioni di euro.

Confrontando il trend del distretto apuo-versiliese con il distretto lapideo Veronese, notiamo che il valore delle esportazioni venete mostra una diminuzione più marcata sia sui lavorati (-12,19%) sia sui materiali grezzi (-13,35%).
Martedì 11 dicembre 2018 alle 18:08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News