Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.19 del 6 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Distretto lapideo apuo-versiliese, Martinelli nuovo presidente

La Uil: «Adesso lavoriamo tutti insieme per obiettivi concreti ed evitare gli errori del passato». La Cisl invece non ha votato le nomine

Marmo
Distretto lapideo apuo-versiliese, Martinelli nuovo presidente
Massa-Carrara - “Crediamo che sia stata giusta la nomina di un rappresentate delle istituzioni a presidente del Comitato per il distretto lapideo apuo-versiliese e facciamo auguri di buon lavoro al vice sindaco di Carrara, Matteo Martinelli, per il suo nuovo incarico. Ne avrà certamente bisogno. E siamo altrettanto convinti che sia stata giusta e doverosa la scelta di affiancare la figura di un vice presidente che possa essere di supporto nelle fasi operative, rappresentante dell’altra metà del distretto, ossia la provincia di Lucca. Scelta ricaduta su Chiara Salvatori, vice sindaco del Comune di Stazzema. Adesso lavoriamo da subito per far lavorare, in positivo, il Comitato”. Lo dichiarano il segretario della Uil area nord Toscana, Franco Borghini, il segretario Feneal Uil, Francesco Fulignani, e il responsabile cave Feneal, Daniele Marsili, a poche ore di distanza dalla seconda riunione del nuovo Comitato del distretto che ha scelto le due figure chiave chiamate a guidare l’ente nei prossimi mesi, appunto Martinelli e Salvatori. “Il settore del lapideo sta vivendo una fase di profonda trasformazione e, per certi versi, anche di crisi. Ecco che quindi oggi il nuovo Comitato del distretto lapideo apuo-versiliese deve porsi obiettivi concreti e attuabili, evitando di compiere gli errori fatti in passato con il precedente Comitato che, possiamo dirlo senza ombra di smentita, non funzionò mai a dovere. Ci sono obiettivi strategici che si possono raggiungere lavorando solo in sinergia, tutti insieme – proseguono -. Sin dalla stesura del prossimo Regolamento per il funzionamento del Comitato, quindi, concentriamoci sui principi e sulle finalità per cui il Comitato è nato: sostenere progetti finalizzati alla tracciabilità e alla marcatura dei prodotti derivanti dai materiali da estrazione. Promuovere le esperienze di etichette e marchi locali che valorizzino le produzioni tipiche. Valorizzare il materiale di estrazione aumentando la trasparenza, la tracciabilità e la capacità di destinazione dei prodotti. Incentivare l’elaborazione di etichette locali per innalzare l’identità del prodotto tipico. Promuovere la conclusione di accordi di programma con i comuni interessati e con le imprese del distretto apuo-versiliese. Insomma, mettiamo in campo azioni congiunte per valorizzare un settore rilevante per l’economia del territorio – concludono i rappresentanti Uil e Feneal -. Sono queste le sfide che ci aspettano e alle quali siamo chiamati a dare risposte, tutti insieme, nel più breve tempo possibile”.

E sull’argomento interviene anche la Cisl. Riportiamo di seguito la nota del sindacato.
La Cisl Toscana Nord non ha votato il presidente del Distretto Lapideo e la vicepresidente.
La Cisl di Massa-Carrara e di Lucca ricorda il fallimento del 'vecchio' distretto lapideo caratterizzato da eccesso di protagonismo dell'allora Governance, totalmente distratta dal contesto socio produttivo.
Passati tanti anni, forse troppi, il Distretto, anche grazie alle sollecitazioni ripetute di molti, tra cui chi scrive, è stato rimesso in piedi.
Le istituzioni hanno ritenuto opportuno scendere in campo e provare a dare atti di indrizzo sulle materie delegate o oggetto di riflessione del distretto stesso.
Avremmo preferito, prima di parlare di nomi e cognomi, approfondire tematiche e riflessioni che devono essere all'ordine del giorno. Per esempio modalità di escavazione e ambiente, rapporto tra escavazione e Parco delle Apuane, rapporto tra escavazione e sicurezza sul lavoro, in un contesto piagato negli anni scorsi da morti e feriti.
Ci confronmteremo successivamente nel merito degli argomenti e delle discussioni che saranno presentate.
Al momento non abbiamo condiviso le nomine astenendoci. Non aveva senso votare contro perché noi non siamo interessati ad entrare nella governance del Distretto.
Sabato 22 febbraio 2020 alle 15:25:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della San Marco Avenza?
























Chi è il miglior giocatore della Serricciolo?




































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News