Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Centro per l'impiego: a Massa-Carrara 7 precari saranno stabilizzati

D’Ercole (Fp Cgil): “Esprimiamo soddisfazione, ora si rilancino questi servizi fondamentali di politiche attive”

prime chiamate in questi giorni
Centro per l´impiego: a Massa-Carrara 7 precari saranno stabilizzati
Massa-Carrara - Centri per l’impiego: in Toscana 101 lavoratori che erano precari saranno stabilizzati dalla Regione, come prevede un decreto varato da Arti (Agenzia regionale Toscana impiego), di questi 7 riguarderanno Massa-Carrara. Le prime chiamate partiranno già in questi giorni, entro l’anno si completeranno tutte le stabilizzazioni (54 a Firenze, 7 a Massa, una a Lucca, 39 a Pistoia).

“Esprimiamo grande soddisfazione per il Decreto sulla stabilizzazione di 101 lavoratrici e lavoratori precari dei Centri per l'impiego. Era un provvedimento atteso, frutto delle mobilitazioni e della battaglia sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori. Finalmente la parola fine agli anni di precarietà, per alcuni di oltre un decennio, in questo servizio fondamentale per il Paese”, dice Alice D’Ercole, segretaria generale Fp Cgil Toscana.

“Serve ora dar seguito al piano di ulteriori 80 assunzioni dei Centri per l'impiego definito la scorsa settimana dalla Giunta Regionale e avviare il confronto con i sindacati sull'organizzazione dei servizi - aggiunge D’Ercole - . Ma per rilanciare questi servizi e portare il nostro sistema delle politiche attive agli standard di qualità dei paesi europei, servono risorse da parte del Governo per un serio piano di rafforzamento e per ammodernare la dotazione strumentale”.
Venerdì 9 novembre 2018 alle 13:42:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News