Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 16.40 del 22 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Pace fiscale" e bonus bebè, Confartigianato Massa-Carrara: ecco cosa fare

anche il nuovo isee 2019
`Pace fiscale` e bonus bebè, Confartigianato Massa-Carrara: ecco cosa fare
Massa-Carrara - Il Patronato Inapa/Confartigianato Massa-Carrara ricorda che è stata approvata nella Legge Bilancio 2019 la cosiddetta “Pace Fiscale” . Si tratta dell’operazione di chiusura dei debiti con il Fisco che riguarda certe categorie di cittadini. Ecco chi viene coinvolto, con che limiti, che sconto si applica sui debiti, che documenti servono.
I contribuenti in difficoltà, cioè i cittadini che non sono riusciti a versare in tempo tasse e tributi perché si sono trovati in condizioni economiche precarie, saranno aiutati dallo Stato. Potranno estinguere i vecchi debiti con il Fisco pagando solo una parte della somma iniziale prevista, senza alcuna sanzione né gli interessi di mora. L’importante è che non superino il tetto di Isee di riferimento, cioè 20.000 euro su base familiare. Il provvedimento permette di stralciare i carichi affidati all’agente di riscossione dal 1 Gennaio 2000 al 31 Dicembre 2017. La sanatoria consente di abbattere totalmente sanzioni e interessi di mora relativi ai suddetti carichi.
Per quanto attiene al pagamento degli importi dovuti si potrà procedere al versamento in un’unica soluzione entro il 30.11.2019 o scegliere di pagare in 5 rate così suddivise: il 35% entro il 30.11.2019, il 20% entro il 31.01.2020, il 15% entro il 31.07.2020il 15% entro il 31.03.2021 e il restante 15% entro il 31.07.2021.
Gli Uffici del Patronato INAPA/Confartigianato Massa Carrara sono a disposizione per verificare le singole situazioni e assistere le persone nella predisposizione delle domande per ottenere l’applicazione del provvedimento di stralcio.

BONUS BEBÈ
Il Patronato Inapa/Confartigianato di Massa-Carrara ricorda che è stato confermato dalla Legge di Bilancio, per il 2019, il Bonus Bebè, con un aumento del 20% nel caso di figli successivi al primo: il decreto fiscale ha prorogato la misura che riconosce alle famiglia un assegno di 960,00 euro per la nascita di ogni figlio. Il bonus è rivolto alle famiglie con ISEE fino a 25mila euro e raddoppia (passando a 1.920,00 euro) con ISEE entro i 7mila euro ed è corrisposto fino al compimento del primo anno di età ovvero del primo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione.
Una novità è che dopo il primo figlio, la prestazione si alza: per i figli successivi al primo, nati o adottati tra il 1° Gennaio ed il 31 Dicembre 2019, l’importo dell’assegno è aumentato del 20%, raggiungendo quindi 1.152,00 euro. Il trattamento è versato mensilmente, per 12 mensilità (trattamento pieno pari a 80 euro al mese).

NUOVO ISEE 2019
Il Patronato INAPA/Confartigianato informa, inoltre, che da quest'anno viene introdotta una rilevante novità sulla durata e sulla validità della dichiarazione Isee. Le attestazioni rilasciate dal 1° gennaio 2019 infatti avranno validità solo fino al 31 agosto dell’anno corrente e non più fino al 15 gennaio dell'anno successivo. I redditi richiesti per la dichiarazione ISEE sono quelli percepiti nell'anno 2017, mentre il patrimonio deve essere riferito al 2018 (saldo conto e giacenza oltre al patrimonio immobiliare). E' già possibile presentare domanda presso gli uffici del Patronato INAPA/Confartigianato, esibendo tutta la documentazione necessaria, tra cui un documento in corso di validità.

Gli interessati possono contattare le sedi INAPA/Confartigianato di Carrara, Via VII Luglio 3, tel.0585/70962 e Massa Via Massa Avenza 38/B tel. 0585/1980393
Lunedì 7 gennaio 2019 alle 11:10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News