Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.44 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Bus vecchi e lavoratori senza diritti, quanti problemi nel trasporto pubblico»

La Filt Cgil interviene elencando tutte le cose che non vanno. «Sul caso della 90enne multata il verificatore ha fatto ciò che prevede il regolamento»

autobus
«Bus vecchi e lavoratori senza diritti, quanti problemi nel trasporto pubblico»
Massa-Carrara - «Ultimamente i riflettori dei media e dell'opinione pubblica sono stati puntati sul servizio pubblico locale per la vicenda della signora di 90 anni multata da un verificatore perché trovata con l'abbonamento scaduto. Fermo restando che il verificatore ha fatto quello che prevede il regolamento e che sarebbe auspicabile introdurre abbonamenti gratuiti o fortemente scontati per le fasce deboli della cittadinanza, ci teniamo a rimarcare i problemi che ormai da anni insistono sul nostro territorio sul fronte del trasporto pubblico locale». Lo afferma la segreteria provinciale Filt Cgil di Massa-Carrara.

«Servirebbe – evidenzia la Cgil – un rinnovo massiccio del parco mezzi, evitando i continui guasti e disservizi che lasciano a terra continuamente utenti che il biglietto lo hanno pagato e vidimato, andrebbero gestite meglio le risorse stanziate per il nostro territorio e, invece di spostare il capolinea di Massa alla stazione creando un aggravio di costi calcolato in circa 100 mila euro, utilizzarle per incrementare le corse domenicali per le periferie e il Noa ed evitare di decongestionare inutilmente il traffico sul viale della stazione con autobus vuoti che più che passeggeri portano inquinamento, stress e nervosismo. Inoltre non è accettabile che nel 2020 l'accesso al servizio pubblico ai disabili non sia garantito, ma occasionale, con oltre il 60% di autobus non idoneo al trasporto di persone con mobilità ridotta, è inaccetabile, inoltre, che per andare a scuola i ragazzi che vivono a monte partano alle 7.00 (forse) per rientrare alle 15.00».

«Per questi motivi – prosegue – critichiamo fortemente le scelte di CTT che ha deciso di porre rimedio al problema dei bus vetusti attraverso sub concessioni ad altri vettori e non capiamo perché invece di riprendere a fare le corse autonomamente abbia deciso di dirottare i 13 pullman Menarini acquistati e presentati in provincia di Massa-Carrara su Livorno. C'è poi il problema dell'officina che da ormai un anno è gestita da operatori terzi e che si sta cercando di affidare all'esterno al 100%».

«Ci sono i lavoratori con un gap generazionale in fatto di diritti e retribuzione inaccettabile – sottolinea il sindacato – con turni che prevedono nastri di 12, aggressioni a bordo all'ordine del giorno e parecchio stress accumulato. Tutto questo nell'incertezza sull'affidamento della gara del TPL regionale. È giusto rimarcare che ad oggi il servizio di trasporto pubblico locale va avanti grazie alla passione e al senso del dovere di lavoratori che ogni giorno si mettono alla guida di mezzi che di confortevole hanno ben poco, che guidano la notte e la mattina presto isolati (perché ahimè la verifica a bordo viene mandata solo nelle fasce pendolari) e che sono stanchi di essere sempre additati dall'utenza per disservizi tutti aziendali ritrovandosi ad essere l'unico parafulmine per i cittadini essendo il nostro territorio sprovvisto di sportelli Urp. Ci auguriamo che con l’aggiudicazione della gara regionale si cominci a riprendere delle relazioni industriali in grado di rimettere al centro il lavoratore ed il servizio in modo da considerarlo essenziale ed universale sempre e non solo in occasione degli scioperi».
Sabato 12 ottobre 2019 alle 14:27:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News