Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.44 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Torta di riso, al via il sondaggio per realizzare una ricetta "condivisa"

Tradizione culinaria
Torta di riso, al via il sondaggio per realizzare una ricetta `condivisa`
Massa-Carrara - Il sondaggio è nato sulla pagina Facebook "La torta di riso Carrara e dintorni". Gli iscritti sono oltre mille persone desiderose di approfondire i piccoli grandi segreti per cucinare il piatto più tipico della nostra tradizione, scambiare ingredienti, dosi, tecniche e pubblicare orgogliosamente le foto delle proprie torte. Le varianti però sono tante e ognuno è convinto che la propria ricetta sia quella giusta. Da lì, la decisione di fare un sondaggio per arrivare alla ricetta standard della torta.

Il gruppo e il sondaggio sono stati coordinati da Renato de Rosa, il risultato è il dono che viene fatto a tutti i nostri concittadini e ai curiosi di altri territori: la ricetta standard della vera torta di riso.



INGREDIENTI



• Latte: 1,2 litri

• Uova: 12

• Riso (carnaroli): 90 grammi

• Zucchero: 350 grammi

• Alquermes: mezzo bicchierino

• Sambuca: mezzo bicchierino

• La scorza di un limone

• Una caramella alla menta

• Burro

• Sale



PREPARAZIONE
Utilizzate una teglia rotonda di diametro 24 cm oppure una teglia rettangolare di dimensione equivalente. Nel caso vogliate cuocere una torta di dimensioni più piccole o più grandi, adeguate le dosi.

1. Cuocete il riso in acqua leggermente salata. Il riso dovrà essere scolato al dente, indicativamente la cottura dovrà durare circa 11-13 minuti. Dopo la cottura avvolgete il riso in un canovaccio perché si raffreddi e si asciughi.

2. Fate bollire il latte aggiungendovi la scorza del limone e la caramella frantumata. Lasciarlo raffreddare.

3. Preparate la teglia imburrandola sul fondo e sui bordi.

4. Disporre il riso sul fondo della teglia pressandolo bene con le mani.

5. Miscelate l'Alquermes e la Sambuca. Mescolare le uova con lo zucchero e quindi aggiungere il latte e il liquore. Le uova vanno lavorate con grande delicatezza senza sbatterle.

6. Preriscaldate il forno alla temperatura di 180°

7. Cuocete in forno a 180° per circa 2 ore. Il tempo è indicativo: la torta è cotta quando la superficie è scura e appaiono le classiche macchie color tonaca di frate. Inserendo uno stuzzicadenti nella torta deve risultare asciutto.

8. Lasciate raffreddare la torta e servitela a temperatura ambiente.

9. Nella improbabile ipotesi che ne avanzi, conservatela in frigorifero.

"Da queste parti - scrivono gli organizzatori - la torta di riso non è solo un dolce: è un rituale, una tradizione, una sfida, una saga, un mito, un'arte, un atto d'amore. Ogni località è convinta che la propria torta sia la migliore e in ogni località ogni famiglia e in ogni famiglia ogni donna, perché a una donna apuana puoi dire qualsiasi cosa e forse ti perdonerà, ma se le dici che non sa fare la torta di riso non ti perdonerà mai. Ogni donna ha la sua ricetta, i suoi trucchi che ha appreso da sua madre e rivelerà solo a sua figlia".

"Nella torta di riso il riso è solo un pretesto, un dettaglio, quello che conta davvero è la crema, il trionfo del latte e delle uova aromatizzato col limone e il liquore, il profumo ricco e penetrante, l'aspetto dorato e brunito come un oggetto prezioso. Il segreto della torta di riso va ricercato nel suo significato antico: nel giorno del patrono permetteva a tutti di ostentare ricchezza e prosperità, la torta di riso è concedersi, dopo un anno di stenti, un giorno da re".
Domenica 15 settembre 2019 alle 22:09:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News