Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 23.30 del 23 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Raffica di scippi e furti con la tecnica dell'abbraccio: tre arrestati

Avvicinavano le vittime fingendo di essere amici di vecchia data e, simulando gioia per l’inaspettato incontro, “abbracciavano” più volte l’ignara e indifesa vittima

operazione "abbraccio"
Raffica di scippi e furti con la tecnica dell´abbraccio: tre arrestati
Massa-Carrara - «Ciao! Ti ricordi? Quanto tempo!». Potrebbero aver usato queste parole le tre persone finite in manette quando colpivano le proprie vittime che derubavano con la cosiddetta tecnica dell’abbraccio. I carabinieri del Nucleo investigativo radiomobile della Compagnia di Massa hanno portato a termine l’operazione denominata proprio “Abbraccio”, dando seguito all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Gip del Tribunale di Massa su richiesta della Procura della Repubblica di Massa.

L’accusa per i tre, tutti di etnia sinti, è quella di «associazione a delinquere finalizzata a commettere in via continuativa e indeterminata furti aggravati in danno di persone anziane e fasce deboli».

Gli arrestati avevano commesso diversi borseggi e furti con strappo in provincia di Massa-Carrara. «I tre soggetti – hanno spiegato i carabinieri – avvicinavano le vittime fingendo di essere amici di vecchia data e, simulando gioia per l’inaspettato incontro, “abbracciavano” più volte l’ignara e indifesa vittima fino a sfilarle di dosso portafogli, collane e orologi di valore».

I dettagli dell’operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa a cui ha preso parte anche il pubblico ministero Marco Mansi e li pubblicheremo in un prossimo articolo nel corso della giornata.
Venerdì 12 luglio 2019 alle 12:53:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara







-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News