Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Poche auto in giro. Controlli su strade, stazioni e caselli a Massa-Carrara | Foto

I cittadini che saranno controllati dalle pattuglie potranno autocertificare i motivi della loro presenza, compilando il modulo prestampato

spostamenti limitati
Massa-Carrara - I pochi che oggi girano per le strade e autostrade del territorio di Massa-Carrara si sono accorti che sono aumentati i posti di blocco e i controlli di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale. Nella serata di ieri, infatti, a seguito delle determinazioni adottate dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutosi in Prefettura a Massa, si è svolto un tavolo tecnico presieduto dal questore, Salvatore Calabrese, per predisporre il rafforzamento delle misure di controllo del territorio per far rispettare l’obbligo di limitare gli spostamenti sull’intero territorio nazionale, possibili solo per comprovati motivi di lavoro, di salute o casi di necessità.

Il dispositivo di sicurezza prevede l’impegno coordinato di tutte le forze dell'ordine: polizia di Stato, Arma dei carabinieri e Guardia di finanza, anche per sostenere le polizie municipali impegnate in questo difficile momento nelle attività di verifica conseguenti alle ordinanze dei sindaci emesse per motivi di salute pubblica.

Il sistema di controllo, pensato secondo un’ottica di collaborazione con il cittadino, prevede controlli mirati lungo le strade a viabilità ordinarie, sulle tratte autostradali A12 e A15, ai caselli d’ingresso e di uscita di Massa, Carrara, Aulla e Pontremoli, presso le stazioni ferroviarie di Massa, Carrara e Pontremoli, nonché presso il porto di Carrara, per garantire il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus varate nella giornata di ieri dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

I cittadini che saranno controllati dalle pattuglie potranno autocertificare i motivi della loro presenza, compilando un modulo prestampato che dovrà essere firmato (SCARICABILE CLICCANDO QUI), nel quale attesteranno le ragioni dello spostamento, e sulle quali saranno effettuate verifiche sulla veridicità.

«Nell’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo 2020 – spiega la Questura – il divieto di spostamento è stato esteso a tutto il territorio nazionale, con la sospensione di tutti gli eventi pubblici e privati, comprese tutte le manifestazioni sportive ad eccezione di quelle internazionali. Si raccomanda il rigoroso rispetto delle indicazioni fornite dalle autorità competenti e l’adozione di comportamenti responsabili. La collaborazione di tutti è fondamentale».
Martedì 10 marzo 2020 alle 18:45:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News