Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.33 del 24 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Guardia di Finanza mette in guardia: "attenti ai falsi finanzieri"

Negli ultimi tempi diversi casi di truffe messe in atto da malviventi che hanno finto di essere appartenenti al corpo

La Guardia di Finanza mette in guardia: `attenti ai falsi finanzieri`
Massa-Carrara - Ultimamente, in territorio toscano, malviventi, qualificatisi quali appartenenti alla Guardia di Finanza, hanno messo a segno diversi colpi in abitazioni sfruttando proprio la falsa appartenenza al corpo.

Per questi motivi ed al fine di sensibilizzare i cittadini sul fenomeno in argomento, la Guardia di Fianza fa chiarezza su alcuni aspetti:

La presentazione di militari della guardia di finanza presso abitazioni private avviene solo in casi limitati (notifiche e/o inviti a comparire, esecuzione di ordini dell'autorità giudiziaria, attività di polizia giudiziaria d'iniziativa nei casi previsti dalle vigenti disposizioni), giammai per assumere informazioni sensibili sulle condizioni patrimoniali dei cittadini o sulla consistenza dei propri averi custoditi in casa;

I militari della guardia di finanza, nello svolgimento delle loro funzioni, si qualificano a mezzo della propria tessera personale di riconoscimento. ciò nondimeno, qualora l'atteggiamento complessivo degli operanti faccia sorgere dubbi circa la genuinità dei documenti esibiti e/o sulla effettiva appartenenza degli asseriti agenti alla guardia di finanza, il cittadino, in ogni caso, può rivolgersi con immediatezza al numero di pubblica utilità "117", che si rammenta e’ operativo h24, per chiedere conferma della legittima presenza del personale presso la propria abitazione;

Le verifiche e i controlli fiscali vengono eseguiti solo sulla base di ordini impartiti dai competenti comandanti, sempre compendiati in apposito foglio di servizio, che i militari operanti hanno sempre al seguito e che devono esibire al contribuente;

Non compete ai militari del corpo la riscossione di somme per la definizione di violazioni;
Nessun appartenente alla guardia di finanza è autorizzato a proporre abbonamenti a pubblicazioni di sorta; le sole riviste edite dal corpo sono "il finanziere" e la "rivista della guardia di finanza" che non vengono in alcun modo pubblicizzate e/o proposte al pubblico.

Il comando provinciale di Massa Carrara è disponibile per ulteriori chiarimenti e/o delucidazioni ritenute necessarie.
Giovedì 8 febbraio 2018 alle 10:13:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News