Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.13 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Trekking da Avenza a Montignoso: una domenica sulla Francigena costiera

I tre comuni della costa coinvolti per la prima volta per una lunga passeggiata guidata e gratuita. Ecco come partecipare

L'INIZIATIVA DI DOMENICA
Trekking da Avenza a Montignoso: una domenica sulla Francigena costiera
Massa-Carrara - L'evento, coordinato dagli Assessorati Turismo e Cultura del Comune di Massa in collaborazione con gli Assessorati al Turismo dei Comuni di Carrara e Montignoso, vede per la prima volta coinvolto tutto il territorio di Costa per un progetto di Trekking sulla via Francigena dell’Aggregazione Nord della Toscana.

L’iniziativa, finanziata dalla Regione Toscana tra gli interventi di animazione e aggiornamento degli operatori per la promozione del prodotto turistico omogeneo “Via Francigena Toscana”, è realizzata con il supporto organizzativo dell’Associazione “Francigenando”, (associazione Amica di AEVF – Associazione Europea delle Vie Francigene), che si avvale della collaborazione dell’Associazione Pro Loco Avenza sulla Francigena di Carrara per il tratto Avenza-Massa.

Il tema sono i tre Castelli su detto percorso: Torre di Castruccio (Fortezza di Avenza), castello Malaspina di Massa, Castello Aghinolfi di Montignoso, testimoni del Medioevo della Lunigiana Storica marittima, unificanti l’intera sub-regione.

Il Vice Sindaco nonché Assessore al Turismo del Comune di Massa Guido Mottini spiega che l’obiettivo dell’iniziativa condivisa è quello di “promuovere la conoscenza del tratto francigeno che si articola sui tre comuni della costa apuana, e di promuovere la cultura del Cammino, inteso come turismo alternativo, sostenibile, prodotto slow. Soprattutto si vogliono far conoscere e promuovere quelle caratteristiche ambientali e paesaggistiche che rappresentano, di fatto, un motivo unico di distinzione del nostro tracciato sia rispetto al tratto lunigianese, sia rispetto a quelli più tipicamente toscani.
L'escursione a piedi valorizzerà così anche le peculiarità storiche e paesaggistiche e le emergenze culturali presenti sui territori attraversati.”

Aggiunge l’Assessore alla Cultura del Comune di Massa Eleonora Lama che “la peculiarità unica ed irripetibile del nostro tratto è la visibilità del mare, unico punto nei mille km che attraversano l'Italia e nei 378 che attraversano la Toscana. Uno degli aspetti più suggestivi per chi arriva dopo chilometri di vallate e profili montani. Assolutamente da non perdere e di interesse anche per chi in questi posti vive”

L’Assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Carrara Federica Forti interviene sottolineando che “La normativa Regionale Toscana invita i Comuni ad aggregarsi e promuoversi secondo l’ambito a cui appartengono. La nostra porzione di territorio, compresso tra la costa ed il mare, identifica un ambito che vanta paesaggi di indiscutibile bellezza in cui non solo il mare ma anche le Alpi Apuane sono un costante riferimento visivo.
Lavorare insieme per Massa, Carrara e Montignoso rappresenta l’opportunità di costruire un pacchetto variegato ma univoco rivolto al turista. Lavorare insieme per proporre un’offerta collegata dal punto di vista della comunicazione, ma anche da quello logistico e funzionale.
I primi passi si muovono con iniziative come questa, che ha saputo mettere in luce la nostra ricchezza specifica all’interno del percorso sulla Francigena.


«Il compito dell'Aggregazione Toscana Nord è proprio quello di riuscire a creare un turismo sulla Francigena dinamico, aperto e omogeneo, strettamente legato al territorio – spiega l'Assessore del Comune di Montignoso Eleonora Petracci – questo significa potenziare e ampliare una maggior sinergia tra i dieci Comuni che compongono l'Aggregazione. La via Francigena continua ad essere un percorso per la riscoperta della storia millenaria che attraversa tutto il nostro territorio tra bellezze architettoniche e paesaggistiche così diverse e così suggestive al tempo stesso, ecco perché oggi è così importante valorizzare questo itinerario che continua a essere collegamento di identità, storie e culture così diverse e così strette tra loro».

Programma della giornata
Sono previsti due punti di partenza e due percorsi:
1. Partenza da Piazza Finelli ad Avenza
2. Partenza da Piazza Aranci a Massa
I due gruppi di partecipanti si ritroveranno in Piazza Mercurio, piazza deputata ad accogliere i pellegrini sia per la presenza dell’Ostello che per quella del Dio Mercurio, tra l’altro protettore anche dei viaggi e viaggiatori.
PERCORSO 1 – AVENZA-MASSA
Percorso lineare.
Punto di ritrovo e partenza: ore 8.30 Avenza, Piazza Finelli.
A tutti i partecipanti verrà gentilmente offerto un cestino del pellegrino (panino, acqua, un frutto) dalla Pro Loco Avenza sulla Francigena.
Sbrigate le formalità, interverrà lo storico locale Pietro Di Pierro con un racconto breve sulla storia di Avenza, la Torre di Castruccio e la Chiesa di S. Pietro, splendidi monumenti affacciati sulla bellezza misurata di Piazza Finelli.
Ore 9.30 circa: partenza dei partecipanti sul tracciato della Via Francigena, in direzione Colline del Candia. Seguendo il percorso di crinale, attraverseremo i rigogliosi vigneti, accompagnati dalla bellezza del paesaggio, che si apre immenso sul mare, e dai profumi delle erbe di stagione.
Arrivati a Mirteto di Massa, costeggeremo la Pieve di S. Vitale, dove ci rinfrescheremo con l’acqua del magnifico antico lavatoio li accanto.
Ore 15.30 circa: arrivo previsto a Massa, in Piazza Mercurio, dopo esser passati dallo storico quartiere di Borgo del Ponte attraverso l’imponente Porta di San Martino o Genovese.
Ore 16.00: saluto delle Autorità Locali e consegna degli attestati di partecipazione.
Ritorno con mezzi propri, o mezzi pubblici (autobus o treno) diretti a Carrara o Avenza, non distanti da Piazza Mercurio.
PERCORSO 2 – MASSA-MONTIGNOSO-MASSA
Percorso ad anello di circa 16 km di lunghezza.
Punto di ritrovo e partenza: ore 8.30 Massa, Piazza Aranci, lato Palazzo Ducale.
Disbrigo delle formalità e partenza lungo il tracciato ufficiale della Via Francigena, verso Piazza Mercurio, la Via Piastronata, Porta Quaranta e Castello Malaspina. Arrivati a Porta Quaranta, breve racconto storico-culturale della città di Massa, del suo castello e delle sue cinte murarie.
Ripresa dell’escursione in direzione di Montignoso, con variante del percorso per evitare la Via Aurelia.
Arrivo alla Fortezza Aghinolfi e breve sosta tecnica.
Partenza con itinerario verso la vallata interna di Montignoso ed arrivo in località Piazza.
Sosta per ristoro del pellegrino presso Villa Schiff, offerto dalla Pro Loco Montignoso, e breve visita del borgo di Montignoso.
Ore 14.00: partenza per il rientro, con passaggio dal parco di Villa Schiff, una piccola oasi botanica poco nota.
Ore 15.30 circa: arrivo previsto a Massa, in Piazza Mercurio.
Ore 16.00: saluto delle Autorità Locali e consegna degli attestati di partecipazione.
Info e prenotazione (iniziativa gratuita ma obbligatoria prenotazione - max 200 partecipanti per gruppo):
Associazione Francigenando – inviare mail o messaggio a francigenando@libero.it
Maggiori info al link https://www.facebook.com/events/1946708705634747/
Sabato 22 settembre 2018 alle 09:02:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News