Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 13.04 del 27 Maggio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Occhi sulla movida apuana: più controlli dalle forze dell'ordine

Iniziate venerdì sera le attività di vigilanza e sensibilizzazione nei confronti dei più giovani

le misure anti-covid
Massa-Carrara - Ieri, venerdì, il prefetto Paolo D’Attilio ha presieduto una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, nel corso della quale sono stati esaminati i risultati delle prime attività poste in essere durante la cosiddetta fase 2 e definite le linee di intervento per assicurare il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria in tutto il territorio provinciale.
All’incontro hanno partecipato i vertici delle Forze dell’ordine, il presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, i sindaci dei Comuni di Massa e di Carrara, Francesco Persiani e Francesco De Pasquale, il presidente dell’Unione comuni Lunigiana, Roberto Valettini, e il comandante della Capitaneria di porto.

Sulla base dell’analisi dei dati e delle particolari esigenze emerse al riguardo, sono stati rimodulati i servizi di controllo del territorio in modo da prevenire e contrastare la possibilità di assembramenti nei luoghi tipici della movida e nei centri di maggiore aggregazione, soprattutto durante il fine settimana.

Per tale ragione, dalla serata di ieri sono state attuate capillari e sinergiche attività di vigilanza che interesseranno i comuni di Massa, Carrara, Montignoso e i centri della Lunigiana, da parte delle Forze di polizia statali e locali. I servizi di controllo proseguiranno anche in prossimità dei caselli autostradali autostradali di competenza (Massa, Carrara, Aulla, Pontremoli), lungo le principali direttrici viarie della provincia e le stazioni ferroviarie.

Il prefetto, nel sottolineare i risultati positivi raggiunti dai dispositivi di vigilanza attuati in ambito territoriale, ha evidenziato l’importanza di condurre un’attività di sensibilizzazione, soprattutto nei confronti dei più giovani, sul rispetto delle misure di distanziamento tra le persone e, in generale, su comportamenti adeguati e rispettosi delle norme.

In chiusura, il prefetto ha voluto rivolgere ai sindaci un messaggio di vivo apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato dai cittadini in questo periodo di emergenza sanitaria, durante il quale, tra tante limitazioni e privazioni, si sono scrupolosamente attenuti alle prescrizioni, condividendone la particolare necessità a tutela della salute pubblica.

(foto: repertorio)
Sabato 23 maggio 2020 alle 10:03:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 9 della storia della Carrarese


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News