Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 12.46 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Maturità: 1450 studenti apuani alle prese con la prima prova. Ecco le tracce

Inizia stamani l'esame che li proietterà nel mondo degli adulti: fra gli argomenti, Bassani, riferimenti a De Gasperi e Aldo Moro, ma ci sono anche Quasimodo, Pirandello e l'indimenticabile Alda Merini

L'ESAME DI STATO A MASSA-CARRARA
Maturità: 1450 studenti apuani alle prese con la prima prova. Ecco le tracce
Massa-Carrara - E venne il gran giorno. Alle 8.30 di questa mattina le scuole superiori della provincia apuana al pari di tutte le altre d'Italia, hanno dato il via all'esame di maturità 2018. Con l'apertura dei plichi telematici, i maturandi, circa 1450 a Massa-Carrara, hanno subito preso conoscenza delle tracce prescelte dal Miur, uguali in tutti gli istituti del Belpaese. Dopo le procedure iniziali d’identificazione e controllo, il plico viene consegnato ai maturandi: a quel punto, si dovrà scegliere il tema da affrontare tra le diverse tipologie proposte: A, o analisi del testo; B, o saggio breve/articolo di giornale; C, tema di storia; D, tema di attualità. Dal momento della consegna delle tracce maturità, ogni candidato avrà un massimo di 6 ore, con un tempo minimo di 3 ore, per completare e consegnare il tema della prima prova maturità 2018.

C'è lo scrittore e poeta Giorgio Bassani, morto nel 2000, per una delle tracce della prima prova di italiano della maturità 2018: si tratta di un brano del suo più famoso libro, "Il giardino dei Finzi Contini", incentrato sulle leggi razziali promulgate dal regime fascista nel 1938 e ispirato alla storia vera di Silvio Magrini, presidente della comunità ebraica di Ferrara dal 1930, e della sua famiglia. Racconta "gli orrori della persecuzione fascista e razzista, la crudeltà della storia, l'incantesimo dell'infanzia e la felicità del sogno".

C'è anche la nostra Costituzione fra le tracce della maturità (attualità) con il principio di uguaglianza formale e sostanziale. Per storia la traccia riguarda la cooperazione internazionale con riferimenti a De Gasperi e Moro, per artistico-letterario il tema scelto è 'I diversi volti della solitudine nell'arte e nella letteratura' con l'omonima poesia dell'indimenticabile Alda Merini, 'Ed è subito sera' di Salvatore Quasimodo, un estratto di 'Uno, nessuno e centomila' di Luigi Pirandello e 'La vita solitaria' di Francesco Petrarca, che accompagnano le opere di Giovanni Fattori, Munch e Hopper. Per storia ecco la cooperazione internazionale con riferimenti a De Gasperi e Moro, la creatività e la dote umana dell'immaginazione come risultato di talento e caso, le masse e la propaganda con una riflessione sulla propaganda nei regimi totalitari e nella società contemporanea, caratterizzata da molteplici flussi di informazione, e la citazione di un saggio di Andrea Baravelli 'Nemico e propaganda', il dibattito bioetico sulla clonazione sono le tracce del saggio breve.
Mercoledì 20 giugno 2018 alle 10:18:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News