Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marco Cappato e Mina Welby a processo per Davide Trentini | Video

La Procura di Massa Carrara procede nei confronti del leader dell'associazione Luca Coscioni e della copresidente Welby

L'ANNUNCIO IN UN VIDEOMESSAGGIO
Marco Cappato e Mina Welby a processo per Davide Trentini<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/marco-cappato-rinviato-a-giudizio-per-il-caso-trentini-146.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>
Massa-Carrara - La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il leader dell'associazione Luca Coscioni Marco Cappato e la copresidente Mina Welby. L'udienza preliminare si terrà a Massa il prossimo 31 maggio.

A darne notizia è l'associazione Luca Coscioni e lo stesso Marco Cappato in un videomessaggio in cui annuncia il rinvio a giudizio: "Sarà il 31 maggio l'udienza preliminare per la morte di Davide Trentini. Davide che con Mina Welby abbia aiutato a morire come voleva, in Svizzera, esattamente un anno fa, sereno, libero fino alla fine".

La vicenda Trentini. Davide Trentini, 53 anni, ex-barista di Massa, malato di Sla, decise di ricorrere all'eutanasia in Svizzera dopo anni di malattia (gli fu diagnosticata la Sla all'età di 27 anni, nel 1993). Cappato e Welby aiutarono logisticamente e economicamente Trentini a raggiungere la Svizzera. Il giorno dopo la morte di Trentini Cappato e Welby si presentarono dai carabinieri di Massa autodenuciandosi. A ottobre 2017 l'avviso di chiusura indagini con la contestazione di aver rafforzato l'altrui proposito di suicidio e di aver agevolato l'esecuzione. E ora il rinvio a giudizio.
Sabato 14 aprile 2018 alle 09:57:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

14/04/2018 - Marco Cappato rinviato a giudizio per il caso Trentini



Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News