Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Falda inquinata, il Comune di Carrara invita i cittadini a collaborare

In corso la seconda fase dei campionamenti. Obiettivo arrivare al più presto all'avvio dell'intervento di bonifica

veleni in zona industriale
Massa-Carrara - Proseguono le indagini riguardo alla questione "falda inquinata". Mentre è in corso la seconda fase dei campionamenti, le commissioni ambiente e sanità si sono riunite questa mattina per aggiornare i consiglieri sull'esito dell'analisi finora svolta.

Elisa Serponi, presidente della commissione sanità, ricorda che "il dispositivo impone il divieto di utilizzo delle acque di pozzo e di falda a scopo alimentare, compreso quello potabile, nonché igienico-sanitario, agricolo e di irrigo, nella parte di territorio perimetrata". Giovanni Montesarchio, presidente della commissione ambiente, invece precisa nuovamente che l'acqua proveniente dall'acquedotto è controllata e analizzata. Questa non ha alcun problema di contaminazione e, dunque, è potabile è utilizzabile. Riprendendo poi le parole del comunicato del sindaco Francesco De Pasquale, pubblicato nei giorni scorsi, ribadisce che "la nuova ordinanza nasce dalla necessità di inserire due nuove zone nel perimetro e dalla volontà di mettere ordine nei dispositivi precedenti, facendo comprendere che i vecchi divieti sono ancora attuali e non devono essere disattesi".

Infine, il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Daria Raffo invita tutti i cittadini, in particolare chi risiede o ha un'attività nella zona perimetrata, a collaborare con i tecnici incaricati per arrivare in tempi rapidi alla conclusione delle indagini e, quindi, all'avvio della progettazione dell’intervento di bonifica.
Venerdì 31 maggio 2019 alle 19:01:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News